Mar 282009
 

TUTTI gli utilizzatori di computer hanno uno o più pen-drive, da quando fortunatamente i floppy disk da 1.44MB sono spariti da notebook e desktop. Purtroppo i virus writer hanno colto la palla al balzo, e quasi tutti i nuovi worm prevedono, fra le modalità di infezione, anche quella tramite esecuzione automatica da memoria removibile (il vostro simpatico pen-drive).

Quotidianamente vedo, dai log dell’antivirus aziendale, qualche macchina che ha rischiato di infettarsi grazie ad un pen-drive infetto (infezione non riuscita fortunatamente, perchè l’antivirus fa il suo dovere). Conficker (in tutte le sue varianti) è uno dei worm che sfrutta questo meccanismo di infezione (oltre alle share di rete)

La soluzione per limitare i danni (oltre a quella di avere SEMPRE un antivirus aggiornato, ovviamente) è disabilitare l’esecuzione del file “autorun.inf” (solitamente nascosto)  sui pen-drive. L’enorme vantaggio di questa pratica è che, a meno che l’utente non vada deliberatamente a cliccare sul file eseguibile infetto (solitamente nascosto anche questo), l’infezione automatica diventa impossibile. Il piccolo svantaggio è che alcuni pen-drive, che contengono applicativi ad hoc per crittografia, backup ecc. smetteranno di funzionare automaticamente. Anche le pennine UMTS (tanto in voga ultimamente) subiranno la stessa sorte e smetteranno di partire automaticamente (le penne UMTS dispongono di memoria, e come tali possono essere veicolo d’infezione).

Veniamo a come procedere; ci sono due strade percorribili, con diversi livelli di complessità (se tale si può definire, eh…)

1) Computer stand-alone, modifica manuale del registro di configurazione di Windows

ATTENZIONE: ogni modifica al registro di configurazione è potenzialmente distruttiva, se non si sa bene cosa fare. Se non avete dimestichezza con tali procedure, andate al punto 2.

Aprite il registro di configurazione (START\Esegui… \regedit), sfogliate il registro fino a raggiungere la chiave HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\IniFileMapping ed aggiungete una nuova chiave chiamata Autorun.inf. Modificate il valore (predefinito) facendo doppio click e dandogli valore “@SYS:DoesNotExist” (senza virgolette). Chiudete, riavviate… ed avete disabilitato per sempre l’autorun.inf 🙂
Se decideste di voler abilitare nuovamente l’autorun.inf, basta cancellare la chiave precedentemente creata.

regedit_noautorun

2) Computer stand-alone, chiavi di registro già pronte

Se non volete correre rischi modificando manualmente il registro, potete usare le chiavi già pronte.
Vi basta scaricare i file di seguito, decomprimerli, fare doppio click sul file contenuto nell’archivio e confermare alla richiesta di aggiunta della chiave nel registro. Tranquilli, le chiavi sono sicure (controllate personalmente) e sono ospitate sul MIO MegaUpload (ovvero: non sono link pescati a caso in rete).

Disabilitare autorun.inf: http://www.megaupload.com/?d=TVYAPG36
Abilitare autorun.inf: http://www.megaupload.com/?d=AY3E6Q00

3) Computer in rete, gestito tramite Active Directory (Windows Server 2003/2008)

Se gestite una rete Windows con un dominio basato su Active Directory, potete disabilitare l’autorun.inf a livello globale (o per singole unità organizzative, la scelta è vostra), usando uno script di accesso in VBS che non fa altro che andare ad inserire la chiave vista sopra nel registro del client che sta accedendo.

Ovviamente do per scontato che sappiate utilizzare l’Editor Gestione Criteri di Gruppo per l’OU o l’intero dominio a cui volete applicare lo script 😉

editor_gestione_criteri_gruppo

Lo script VBS (creato  personalmente ed ospitato sul MIO MegaUpload) è qui: http://www.megaupload.com/?d=PIWM6TS2

Non scordate però un antivirus sempre attivo e costantemente aggiornato!!! 🙂

[method credit: Nick Brown]

  22 Responses to “Disabilitare autorun.inf su Windows (stand-alone e Active Directory)”

  1. Grazie per le chiavi di registro, sembra una cavolata ma è una cosa veramente utile. (e probabilmente mi hai fatto vincere i 50€ scommessi con un amico :P)

  2. Hai dimenticato il metodo "GPedit.msc" 😛

    • No Gio, non l'ho dimenticato… l'ho volutamente omesso, dal momento che vale SOLO per i computer con XP Pro, mentre i metodi 1 e 2 funzionano con tutte le edizioni di XP e Vista… 🙂

  3. Grazie … lunedi prevedo molti click 😀

  4. Prego… e… guarda che i 50 euro si dividono, eh… 😛

  5. Di niente, Nico… 😉

  6. […] Disabilitare autorun.inf su Windows (stand-alone e Active Directory) […]

  7. vORRE dIVENTARE COME VOI CHE SAPETE tante cose ; a poco a poco sto imparando tutti questi processi di comando! Grazie

  8. Nonostante abbia seguito alla lettera la procedura illustrata al punto 1, il problema persiste ancora. 🙁

  9. […] Opzionalmente (ma io vi consiglio di farlo) potete disabilitare l’esecuzione dei file autorun.inf seguendo le istruzioni che ho lasciato qui. […]

  10. […] Opzionalmente (ma io vi consiglio di farlo) potete disabilitare l’esecuzione dei file autorun.inf seguendo le istruzioni che ho lasciato qui. […]

  11. ciao grazie al tuo aiuto sto rispolvendo i problemi dell ntldr mancante con molta semplicità
    e sto provando ha bloccare l'autorun con il modo da te descritto per l'activiti directory ma questo non mi funziona oltre ha quello da te descritto devo fare altro??????

    • No Italo, non devi fare altro, se segui quello che ho scritto passo per passo non dovresti avere problemi…
      … e felice di esserti stato utile. 🙂

  12. salve, gestisco un dominio con circa 2.000 postazioni ed ho il seguente problema:

    ho impostato da Active Directory la policy per disabilitare l'autorun (con successo) ma ho necessita di dover abilitare su dei singoli client la possibilità di eseguire dei cd. Vorrei, se possibile non agire sulla policy (escludendo tali postazioni) ma vorrei trovare una procedura sul singolo client in locale nel regedit. Spero di essermi spiegato attendo delucidazioni ringraziando anticipatamente

  13. Eseguita alla lettera la procedura al punto 1 ma niente non funziona,l'autorun continua a funzionare(pure usando lo script vbs).. 🙁

  14. Ho eseguito la seconda procedura ma non ho ottenuto il risultato sperato.

  15. Chatt Gratis Italiana – Senza Registrazione
    Al suo interno giochi divertenti,meteo,oroscopo e molto altro ancora.Vieni a trovarci e ti divertirai anche tu insieme a noi!

  16. grazie, molto utile proprio quello che cercavo, hai fatto bene ad omettere il comando GPedit.msc che appunto funziona solo con XP PRO!
    😉

  17. ciao giovy ti chiedo se è possibile avere indicazione su come si fa per applicare la procedura al punto 1 una volta entrato nel percorso cioè come si aggiunge una chiave e modificare il valore predefinito
    grazie
    mario

  18. A me sto file non esiste ind u registr.

  19. ho voluto scaricare della camara digitale e me esci autorun.inf e poi me suona il antivirus, mi ha fatto cancellare tutte le foto e ancora suona quando apro. Che dovrei fare? aiutatmi!!!!!!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)