Sep 162005
 

Così si chiama infatti l’ipod nano che sono andato a ritirare ieri direttamente da TNT, senza aspettare che me lo consegnassero stamattina. 😀

Purtroppo non sono riuscito a battere sul tempo pseudotecnico sia nel possesso (a lui è arrivato prima, merito di non vivere “lontano” come me) [:p], sia nella recensione del piccolo iPod.
… però io ho fatto più foto, ed ho fatto il confronto con l’iPod Mini ed un pen drive, mentre lui l’ha fatto con un iPod Shuffle… 😀
In compenso ho stracciato videogirl, che ho costretto a subire la mia gioia ieri pomeriggio, e che è ancora in attesa del suo nano… (dai videogirl… oggi tocca anche a te) 😀 😛

Veniamo alle “cose serie”:
l’iPod nano in questione è il modello da 4 GB (il più grande attualmente disponibile, benchè esista anche un modello da 2 GB), e pesa 42g.
E’ disponibile in due colori “anteriori” (bianco e nero), mentre il “back” è metallizzato ed a specchio (e come ho scoperto quando ho cercato di fotografarlo, è possibile specchiarcisi senza problemi) 😀
Tecnicamente è molto simile all’iPod Mini (vanta la stessa click wheel), se non fosse per l’adozione di una memoria flash (come quella dei pen drive, per intenderci) al posto del microdrive Toshiba presente nell’iPod Mini.
L’adozione di questo tipo di memoria ha due grossi vantaggi: innanzitutto la virtuale insensibilità a scossoni ed urti (non essendoci parti in movimento, come nel microdrive), ed il consumo energetico notevolmente inferiore (l’ipod nano è accreditato di 14 ore di utilizzo, contro le 5-6 di un iPod Mini).
Il display a colori permette la visualizzazione delle copertine degli album e di eventuali foto caricate via iTunes (come nel modello “Photo”, appunto).
Sono presenti anche una rubrica ed un’agenda (sincronizzabili via iTunes con diversi PIM), nonchè alcuni giochi ed altri extra (un orologio analogico, un cronometro e così via).
In pratica è una versione miniaturizzata (molto ben miniaturizzata) dell’iPod Photo (che adesso è diventato “iPod”, avendo sostituito il vecchio modello con display monocromatico).

Avrei voluto scattare più foto, ma la presenza di oltre 500 foto su Flickr taggate “ipodnano” avrebbe reso la cosa inutile.
Quindi… accontentatevi… 😉
P.S. Le qualità NON è eccelsa, perchè sono state scattate in interni con luce artificiale, e non era possibile utilizzare il flash a causa della superficie estremamente riflettente dell’iPod nano.

Clicca sulle immagini per ingrandirle

iPod nano 01 iPod nano 02 iPod nano 03

iPod nano 04 iPod nano 05 iPod nano 06

iPod nano 07 iPod nano 08

  3 Responses to “NanoGiovy”

  1. Io ho ricevuto l’ipod nano 2Gb per il mio compleanno..che bello! Anche se pure io avrei preferito il tuo modello..perchè così mi ci stava più musica! ma anche in questo modo mi va bene..lo userò in montagna, mentre faccio snowboard, per pompare la mia discesa..e non solo, in tutti gli spostamenti noiosi, vedi bus e treni.. 🙂 E’ stato un grande passo avanti,prima avevo un lettore acer da 512mb… 😕

  2. […] viaggio (che purtroppo dura un’ora) normalmente ascolto un po’ di musica grazie al mio NanoGiovy che mi accompagna fedelmente da oltre due anni (ha fatto il suo compleanno qualche giorno fa). Ho […]

  3. […] passati diversi anni da quando acquistai il mio primo prodotto Apple. E nel corso di questi anni ho imparato ad apprezzare prime (ed amare poi) la semplicità, lo stile […]

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)