Jul 182008
 

Quando nacqua Gmail, non a torto venne definita “la miglior webmail esistente” (e forse lo è tutt’ora).
Ma… Gmail si è “fossilizzata” su quella che era l’interfaccia di oltre due anni fa, aggiungendo qualche altra piccola funzione… smussando qualche angolo ma non introducendo nulla di essenzialmente nuovo.

Zenbe, invece, è una webmail di nuova concezione che racchiude il concetto di interfaccia utente che vorrei tanto fosse implementato in Gmail… ma… vediamo insieme cosa offre di così innovativo ed interessante.

Innanzitutto, l’interfaccia di Zenbe è realizzata interamente in AJAX, con dei colori piacevoli ed una “pulizia” esemplare. Ricorda molto l’interfaccia di Gmail, ma la Inbox MANCA di una cosa importante (secondo me): i messaggi raggruppati in conversazioni; è questa una delle poche feature che vorrei fossero implementate in Zenbe e… sono sicuro che tale richiesta verrà accolta in futuro… 😉

Zenbe si candida ad essere il “collettore” di tutta la vostra posta, perchè è possibile configurare Zenbe per scaricare la posta di tutti i vostri altri account via POP3 (come fa Gmail). Inoltre, vi permette di importare le rubriche di diverse webmail, come Gmail, Hotmail/Live, Yahoo ecc).

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Sulla sinistra in alto possiamo vedere i soliti pulsanti per accedere alle varie “cartelle” principali della webmail (inbox, sent, draft, starred ecc), mentre sotto sono presenti i tag che possiamo assegnare alle mail (come le “label” di Gmail, ad ogni mail è possibile assegnare vari tag).
Ok… fin qui niente di nuovo… è una normale webmail, con tutto quello che è possibile trovare in altre soluzioni del genere…
Le novità, però… stanno per arrivare. 🙂

Sulla destra, in alto, è possibile trovare una serie di bottoni che permettono l’apertura di vari pannelli, con diverse funzioni molto interessanti per una webmail…

Agenda: un’agenda, per tenere sott’occhio i propri impegni e che ovviamente si integra con il calendario presente in Zenbe (vedi in seguito).

Task Lists: potete definire una o più liste di attività o impegni… o anche la lista della spesa, se vi serve… 😛

Facebook: tenete sott’occhio gli update dei vostri contatti in Facebook direttamente da Zenbe. Potete inoltre aggiornare il vostro status e vedere le friend request in attesa di risposta.

Twitter: questa è una feature che sono sicuro MOLTI vorrebbero avere in Gmail… la possibilità di aggiornare Twitter e vedere i twit dei propri followers…
Ah… ovviamente, quando ho fatto le screenshot, Twitter era down e non è stato possibile scaricare i twit… 😛

Google Talk: ok, questa non è una novità perchè è presente in Gmail, ma… utilizzando il gadget di Google Talk, avete la possibilità di chattare via GTalk anche da Zenbe Mail… 🙂

ZenPages: questa invece è una feature eccezionale: potete creare delle “pagine” attive in cui andrete ad aggiungere vari moduli (fra i tanti disponibili) e che vi serviranno per “tenere il punto” di un’attività, di seguire un progetto, i vostri video preferiti ecc.
I moduli disponibili per la creazione di ZenPages sono:

  • Discussioni
  • Agenda
  • Task Lists
  • Attività della pagina
  • Posta condivisa (per tag)
  • File condivisi (per tag o caricati direttamente)
  • Links (anche da del.icio.us)
  • Google Maps
  • Google Talk Chat
  • Foto di Flickr
  • Foto di Picasa
  • Video di YouTube
  • Feed RSS

Potete creare (ad esempio) una pagina che vi legga i vostri feed preferiti direttamente in Zenbe, oppure una area collaborativa dove lavorare con i vostri colleghi. Infatti le ZenPages possono essere condivise con chi volete, dando inoltre la possibilità di editare tali pagine (e facendole diventare Zenbe una vera suite collaborativa). Inoltre, ogni ZenPage dispone di un proprio feed RSS.

Calendario: la comodità di un calendario (che si integra con il modulo “Agenda”) direttamente nella vostra mail… Chi non ha desiderato questa feature integrata in Gmail? 🙂

Files: un file repository per avere sempre a disposizione i file che vi servono. In questa pagina vengono mostrati direttamente tutti i files che ricevete come allegati alle mail, ma potete anche caricare file direttamente dal vostro computer. I file ricevuti in allegato possono ovviamente essere scaricati sul vostro computer, taggati (e condivisi poi in una ZenPage per tag), inoltrati, cercati…
Anche questa è una feature utilissima.

Giudizio di Giovy: vorrei che Gmail avesse tutte le feature di Zenbe. Semplice.
E’ la webmail più avanzata disponibile al momento, che può diventare senza problemi il vostro “desktop” per tutte quelle che sono le vostre attività quotidiane. Potendo scaricare la posta dei diversi vostri account, utilizzare Zenbe come “aggregatore” di tutta la posta elettronica.
Due feature vorrei fossero integrate: i threaded message e la possibilità di inviare posta come “altro mittente” (la posta che inviate viene spedita da un account @zenbe.com, mentre mi piacerebbe fosse configurabile come in Gmail).
Se venissero implementate queste due funzionalità, non avrei alcun dubbio a forwardare tutta la mia posta verso Zenbe (come sto già facendo da un po’, del resto).

AGGIORNAMENTO: Monick mi fa notare che è già possibile inviare la posta come “altro mittente”, basta aggiungere il proprio indirizzo come se si dovesse far scaricare la posta via POP3, ma scegliere l’altra opzione “Sends email only”. 🙂
E nel forum di Zenbe ho potuto leggere che stanno già lavorando ai threaded message… 🙂

  30 Responses to “Zenbe, la webmail più avanzata che esista”

  1. confesso di usare davvero poco la webmail. in fondo l’utilità sarebbe quella di usarla in viaggio su altri computer, ma ormai ognuno ha il suo appresso.

  2. Prima di tutto bentornato!

    Anche io ho provato Zembe, molto bella non c’è che dire. Comodissima la finestrella per Twitter. Come te però aspetto che sia presente la funzionalità per cambiare indirizzo del mittente che in Gmail mi è troppo comoda.

  3. Perché ho l’impulso di iscrivermi ad ogni servizio web che segnali? Sto diventando schizofrenico con tutte queste identità:)
    Bentornato Giovy, e grazie

  4. mi sbaglio o Zenbe non mostra (ancora?) le varie mail in modo da tracciare le “discussioni” e mostrare tutti gli invii e le relative risposte in un unico thread? questa è una di quelle killer-opzioni la cui mancanza mi farebbe scartare il servizio dei Newyorkesi o magari ci stanno lavorando su …
    saluti,
    arjuna

  5. @me stesso
    come non detto, mi ero perso il paragrafo finale …

  6. Mi associo ai bentornato 🙂
    Analisi spettacolare, Zenbe integra un sacco di feature che l’utenza di Gmail sta chiedendo a gran voce da un bel po’ di tempo. Credo che potrebbe diventare uno strumento di lavoro notevole, che rimpiazza completamente Outlook.
    Mi chiedo solo quanto spazio c’e’ a disposizione 🙂

  7. Non conoscevo Zenbe, sembra interessante. Credo che piano piano anche Gmail aggiunga qualche feature del genere..

  8. Sono sempre più convinto che tra qualche anno non installeremo più applicativi sui computer.

    Comunque Zenbe ha delle notevoli capacità, con una sola applicazione si riesce a gestire parecchi servizi.

    Proviamo anche questa 😉

  9. E’ comoda, ma vorrei tanto aggiungere la mia mail di hotmail, ma non riesce! forse perchè hotmail non ha il pop attivato e non si può attivare 🙁 Qualcuno sa come risolvere??

  10. […] dalla fantastica descrizione del redivivo Giovy, immediatamente ho voluto provare il nuovo servizio di webmail di […]

  11. Bel rientro Giovy 🙂

  12. Adesso che sono arrivata a casa e la tecnologia non è più contro di me, ti segnalo che effettivamente è possibile inviare mail con un altro indirizzo mittente 🙂

  13. Zenbe l’ho provata qualche mese fa, quando ancora non aveva tutte queste features. L’ho abbandonata quasi subito perché non mi importava le mail di Gmail, però le potenzialità mi parevano interessanti già allora e l’interfaccia era davvero carina.
    Comunque ricordo che per “aumentare” le features di gmail esistono una serie infinita di script da utilizzare con l’extension greasemonkey.

  14. […] Zenbe Non male, l’ho scoperta girando per blog… Zenbe, la webmail pi avanzata che esista | Giovy’s Blog Questo il sito! Zenbe: Welcome __________________ ANTPEAΣ AΠO THN […]

  15. Grazie per la segnalazione, mi pare proprio uno strumento utilissimo! Io però sento molto la mancanza di un’estensione per Firefox sulla falsariga di Gmail manager…

  16. Ehm… dopo aver dato un’occhiata al blog di Zenbe, ho scoperto che la mia affermazione precedente era parzialmente errata: in effetti non esiste un’estensione specifica per Firefox riguardante Zenbe, ma è possibile utilizzare l’estensione Webmail Notifier inserendo uno script apposito, il tutto descritto in questo post del blog di Zenbe: http://blog.zenbe.com/2008/06/20/webmail-notifier-meet-zenbe

  17. ok, la provo 🙂

  18. La sto provando anch’io… davvero interessante!

  19. Ottimo!! La proverò sicuramente grazie mille

  20. mi chiedo: quanto spazio abbiamo a disposizione?

  21. Bentornato Giovy alla grande.

    Per chi chiede quanto spazio: mi pare che lo spazio sia 4 G, in base a una risposta sui forum.

  22. Incredibile! Grazie della segnalazione e bentornato 🙂

  23. Proprio oggi cercavo un’alternativa a Gmail e questo servizio mi sembra un ottimo candidato.

    Alle varie features che hai citato aggiungo la possibilità di accedere in modalità HTTPS a Zenbe.

    Non ho trovato info circa lo spazio disponibile offerto dal servizio e la dimensione massima degli allegati permessa.

  24. Lo proverò! 🙂

  25. […] incredibile. Consigliato a tutti senza eccezioni. Potete trovare una recensione completa di Giovy. Ricordo che supporta anche il protocollo https. View this Post in: […]

  26. grazie per il post dettagliatissimo! Vado a provare subito…

  27. […] informativo (ci mancava pure FB…), i casi sono due: o mi limito a leggere l’ottima recensione di Giovy e ..passo oltre, oppure mi lancio a provare ’sta […]

  28. Molte di queste segnalate mancanze di gmail sono in realtà disponibili come optional. Le potete abilitare cliccando su Labs (ampollina verde in alto a destra, accanto all'indirizzo di posta).

    • Apo, questo post è vecchio ed è stato scritto prima che i Labs attivarono tutte quelle belle cose in Gmail… 😉
      Ad ogni modo, grazie per la precisazione… 🙂

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)