Jan 272007
 

twitterooOh… finalmente ho il piacere (ed essendo uno dei primi Twitters svegli, questa mattina, probabilmente sarò uno dei primi a parlarne) di recensire il primo "VERO" programma per Twitter da PC! 😛
Eh già… perchè di applicazioni per "aggiornare" Twitter da Mac ce ne sono diverse (la più nota e usata è Twitterrific), ma da Windows c’era ancora penuria (a parte TwApp!, che però non ha una grafica eccezionale e richiede il Framework .NET 2.0 per funzionare).
Questa mattina invece i Twitters mondiali PC-dotati potranno contare su una nuova applicazione desktop per twitterare ancora di più (come se non bastasse, eh!) 😀

Twitteroo è un simpatico programma del peso di soli 343 KB che, una volta installato, offre la possibilità di aggiornare Twitter e seguire la propria "timeline" direttamente dalla sua interfaccia (senza dover tenere aperta la pagina web di Twitter, o il proprio IM).

L’interfaccia, come potete vedere, è chiara e piacevole e mostra in ordine cronologico la propria timeline (o la timeline pubblica di Twitter, se preferite, impostandola dalle preferenze), presentando un box inferiore per aggiornare Twitter con "quello che state facendo" (contando anche i caratteri restanti, niente più messaggi troncati, quindi…).
Cliccando sul logo del Twitters evidenziato nella timeline si viene indirizzati alla pagina con il suo profilo su Twitter, mentre cliccando l’icona sulla destra si viene indirizzati al sito web/blog del Twitters in questione.
Cliccando sull "x" di chiusura il programma viene ridotto nella tray area, da dove potete richiamarlo cliccando sulla simpatica icona (l’uccellino del logo).
Il tempo di aggiornamento di Twitteroo è impostabile (minimo 1 minuto, massimo 1 ora), così come è possibile impostare le preferenze per la notifica dei messaggi, con uno "slide message" in trasparenza, vicino la tray area (per accedere alle preferenze del programma, cliccate con il tasto destro sull’icona nella tray e scegliete la voce "Settings…").

Il programma NON è in beta (strano… 😉 ) ma è ancora una versione 1.0, e presenta qualche piccolo bug (uno l’ho segnalato personalmente allo sviluppatore e riguarda la gestione dei caratteri accentati che, come potete vedere nell’immagine, vengono inviati in modo errato a Twitter).
Ma… sono peccati di gioventù, che verranno sicuramente corretti prestissimo.
Intanto, per tenervi aggiornati sulle future versioni, potete leggere il blog di Twitteroo… 🙂

  16 Responses to “Twitteroo”

  1. Carino, non c’e’ che dire.
    Peccato che, ora come ora, io stia sempre piu’ pensando di abbandonarlo, Twitter.

    Infatti, dopo un primo interesse iniziale, alcuni contatti me lo hanno fatto piacere sempre meno, a causa della orribile e maleducatissima tendenza che avevano (ed hanno ancora) a spammare e/o usarlo come una sorta id IM.

    Boh… 🙁

  2. @cristian Su Twitter i contatti si aggiungono e si tolgono 😉 togli quelli che non ti garbano, ed il problema è risolto.

  3. Su Mac è vero che ce ne sono parecchi ma a me ognuno dà qualche problema non so perchè.
    Comunque è interessante e curioso che per un servizio diffusissimo come Twitter siano uscite per prime le applicazioni per aggiornarlo per Mac che per Windows.

  4. L’interfaccia piacevole e bella? E’ orribile….
    Non è nemmeno lontamente paragonabile alla grafica di Twitterrific e degli altri programmini per Mac….

  5. @ Cristian: come ti ha detto gpessia, puoi sempre lasciare (se vuoi comunque tenere l’utente fra i tuoi contatti, ma non seguire i suoi aggiornamenti) o rimuovere chi non ti piace.. 😛

    @ Davide: vero… 😛

    @ Philapple: beh, si vede che non hai visto TwApp!
    E comunque… non è un discorso intelligente paragonare la grafica di un programma per Mac a quella di un programma per PC…
    Tu quando fai la spesa al mercato sei solito paragonare Mele con Arance? 😉

  6. Giovy, lo so benissimo che posso sempre smettere di leggere un dato contatto. Ed infatti ho gia’ cominciato a ridurre la lista.

    Il problema e’ che, per colpa di chi ne ha abusato (e ne abusa ancora), poi il giochino Twitter rischia di venire comunque a noia. E pure “purgando” la lista amici, ormai il disinamoramento rimane… 🙁

  7. mi chiedevo… rivecendo gli aggiornamenti sul programma, non arrivano più gli sms?

  8. Il buon Mavero potrebbe incazzarsi pesantemente per la tua mancata citazione 😛

    Chiedi a lui, ha sviluppato un programmino per Twitter qualche giorno fa.

  9. @ Alessandro: non penso, perchè il programma è come se postasse da web.
    Quindi… boh? 😀

    @ Napolux: con tutto il rispetto per Mavero, un programma per Twitter che
    1) ha bisogno di MS Access per funzionare
    2) ha bisogno del cookie di TWitter
    3) di configurazioni complicate, con percorsi ai file XML da cercare nella documentazione delle API di Twitter
    è anni luce lontano da quelli che ho segnalato, e deve fare ancora MOLTA strada per diventare usabile e user/friendly.
    Ovviamente non l’ho segnalato NON perchè non lo ritenga valido ma perchè non lo conoscevo… 😛

  10. madonnina, ma twitter, ta diventando,,,una ossesione…

  11. […] Potrai seguire quello che accade nel network che ti andrai a creare ricevendo SMS sul cellulare (che alla lunga diventa noioso), aggiungengo un metacontatto jabber/gtalk al tuo roaster oppure usando un client apposito. In caso d’uso di piattaforma Apple c’è Twitterrific, per piattaforma Microsoft c’è Twitteroo (di cui linko il post di qualche giorno fa fatto da Giovy). Per la piattaforma GNU/Linux sto ancora aspettando segnalazioni ! […]

  12. […] dal mondo), anche perchè in passato vi presentai un altro client per Twitter solo per Windows (Twitteroo).Oggi invece vi presento un client (che sicuramente alcuni di voi già conosceranno) che funziona […]

  13. […] dal mondo), anche perchè in passato vi presentai un altro client per Twitter solo per Windows (Twitteroo). Oggi invece vi presento un client (che sicuramente alcuni di voi già conosceranno) che funziona […]

  14. Bravo, grazie! 😉

  15. […] avuto modo di provarne diversi e di un paio di questi ve ne ho anche parlato qui sul blog (come di Twitteroo e Tweetr). Finora ho sempre usato Tweetr ma… c’era una funzione che desideravo e che […]

  16. […] caso d’uso di piattaforma Apple c’è Twitterrific, per piattaforma Microsoft c’è Twitteroo (di cui linko il post di qualche giorno fa fatto da Giovy). Per la piattaforma GNU/Linux sto ancora […]

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)