Jul 132006
 

FoldershareOgni tanto anche Microsoft regala qualcosa al mondo, non solo Google… ūüėõ
Sto parlando di FolderShare, un software di sincronizzazione file fra computer diversi via Internet, basato su tecnologia P2P, con un’interessante propensione alla condivisione.

Come funziona FolderShare?
Il funzionamento è abbastanza semplice: dopo essersi registrati sul sito di FolderShare, si scarica il client FolderShare, chiamato "Satellite" (che va installato sulle macchine che si desidera tenere sincronizzate, o a cui si desidera accedere da remoto, ed è disponibile per Windows o Mac OS X) e, dalla propria area utente sul sito, si impostano le cartelle da sincronizzare sulle diverse postazioni in cui è installato il client.
Immediatamente i client "prendono vita" e comincia la sincronizzazione delle cartelle, via Internet. Alla fine del processo, il contenuto delle cartelle sarà perfettamente identico.

E’ possibile inoltre decidere di condividere una (o pi√Ļ) cartelle con altri utenti, che invitati via mail e dopo aver installato il client, potranno accedervi.
Collegata ad ogni condivisione (chiamata "libreria") c’√® anche una bacheca dove gli utenti che hanno accesso a tale libreria possono postare messaggi, creando una vera e propria "piattaforma collaborativa" basata sulla libreria.
Sono previsti differenti livelli di accesso (impostabili dal proprietario della libreria) con permessi differenti sia sui file che sulla possibilit√† di impostare l’accesso agli stessi.

Inoltre, il proprietario dell’account FolderShare pu√≤ accedere da remoto a tutti i file presenti sulle macchine su cui √® installato il Satellite, senza dover necessariamente creare condivisioni.

Se poi avete Google Desktop funzionante su una o pi√Ļ macchine, e possibile effettuare ricerche da remoto sui contenuti disponibili, direttamente dalla propria area utente sul sito di Foldershare. 

E’ inutile dirvi che le macchine da tenere sincronizzate necessitano di una connessione ad Internet (non √® necessario che sia "always on", la sincronizzazione avviene appena la macchina ha accesso alla rete).
Se invece volete accedere da remoto ai files di una macchina… beh, ovviamente questa deve avere una connessione permanente alla rete.

FolderShare è sicuro?
Si. Solo gli utenti autorizzati possono accedere alle librerie di FolderShare, e tutti i trasferimenti di file sono crittografate tramite AES su SSL.

Per ulteriori informazioni sono disponibili delle completissime FAQ, che spaziano dall’installazione, alla configurazione, all’uso, al troubleshooting.