Jan 312008
 

instapaper_logo Instapaper (scoperta via Kurai e rubato lo screenshot a Pandemia) è un’applicazione web di una semplicità disarmante che assolve ad uno dei problemi più banali che si affrontano navigando sul web: si scopre qualcosa di interessante, non si ha il tempo di leggerla e si vorrebbe "segnare" da qualche parte l’url da leggere. Chi si appunta la cosa su un file di testo, chi su Google Notebooks, chi su del.icio.us, chi nei bookmark del proprio browser o chi (come me, fino a qualche minuto fa) usa l’apposita estensione "Read it later" per Firefox.

Ma… avendo vari computer su cui lavorare, può succedere di trovarsi con cose da leggere diverse su diverse postazioni.
Beh… Instapaper risolve brillantemente il problema, dandovi la possibilità di marcare le cose "da leggere dopo" con un click del mouse, tramite un’apposita bookmarklet.

La registrazione è velocissima (dovete solo scegliere un nome utente ed eventualmente una password), trascinare la bookmarklet sulla barra del browser è una questione di pochi millisecondi ed incontrata una pagina che si vuol leggere in un secondo momento, si clicca sulla bookmarklet; la propria pagina di Instapaper apparirà così:

instapaper_screen

Quando si avrà tempo a disposizione, basta cliccare su un titolo e si aprirà la pagina che si voleva leggere (e tale pagina verrà marcata letta in Instapaper, ed evidenziata dal colore verde del pulsante a sinistra); volendo è anche possibile marcare come "non lette" pagine già lette (se si vuole rileggere la pagina o la si è aperta per errore).

NON ci sono funzioni aggiuntive (tag, condivisione..) e tutto è semplice ed immediato. Questa piccola meraviglia è opera di Marco, uno degli sviluppatori di Tumblr. E personalmente ho già disinstallato l’estensione da Firefox (che oltretutto avevo solo sul portatile, e di cui stamattina ho notato la mancanza sul desktop in ufficio) per passare i miei "read later" su Instapaper. 😉

  9 Responses to “Instapaper, “read later” online semplice ed immediato”

  1. Oddio, addirittura una meraviglia? Mi manca un po’ la dicitura “giudizio di giovy” 😛

  2. Caspita, mi hai convinta, lo provo! 🙂

  3. Ottimo!

    Avevo lo stesso problema tuo, l’estensione Read It Later è in locale (avevo adottato un complicato sistema di replica con FEBE, ma poi non lo usavo). Del.icio.us per “legger dopo” è troppo lento (per me) ed è assurdo riempirlo di cose da cancellare in seguito.

  4. Mi sembra un po’ un’inutility 🙂 Se devo leggere qualcosa me lo segno in del.icio.us con tag “daleggere” e poi lo ripesco da lì (eventualmente cambiando il tag se poi lo voglio tenere come bookmark).

  5. Non male. Può essere utile…

  6. […] vita non mi trovavo granché bene col plugin per FF (faceva cose strane a volte) e quindi appena Giovy comunica la sua scoperta ecco che mi fiondo a […]

  7. […] servizio web "è semplice" esercita un fascino innegabile su di me…. e per questo vi parlai in termini entusiastici di Instapaper (una delle applicazioni web più semplici e funzionali viste di recente). Spinto dalla stessa […]

  8. Mi ricordavo di avere letto qualcosa a proposito, ero sicura che era qui da te, mi è bastato sfogliare i post al contrario e ho trovato quello che mi serviva!
    Anche se non riesco più a commentare molto, per me il tuo blog è sempre grandioso!

  9. Mi sono trovato la barra dei segnalibri di Firefox piena di cose da leggere poi, fastidioso.. Mi sono ricordato di aver letto da te qualcosa che poteva fare al caso mio.. Beh, eccolo qui 😀

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)