Oct 062007
 

explicit.jpg… chiamerei proprio in questo modo la Blogosfera degli ultimi due o tre giorni…

Ieri riflettevo (forse anche con un tono un po’ "forte") su Twitter del fatto che ultimamente non mi riconosco più come "appartenente" alla blogosfera… mi sento un po’ un outsider…

Da qualche giorno non leggo altro di blogger che parlano/sparlano di altri blogger, di classifiche e tentativi puerili di falsarle, di chi si schiera pro e chi si schiera contro…

E CHE PALLE!
Ma è mai possibile che non avete (parlo in genere, eh!) di meglio da fare che dedicare tutto il vostro tempo ad incazzarvi contro "vostri colleghi" perchè hanno scritto una cosa che non vi va bene, oppure perchè su Twitter hanno più followers di voi, o perchè il loro blog ha millemila sottoscrittori del feed e voi "ce l’avete più corto" e vi rode?

Ho detto tante volte che il blog è divertimento (almeno per me) e dopo le mie riflessioni che tanti commenti hanno generato (e mi hanno fatto capire che è vero… dovevo "prendermela facile") ho deciso di scrivere solo quando ho voglia e/o ho qualcosa da comunicare a chi mi segue.

Beh, in questo momento vi comunico formalmente che me le avete fracassate!
NON prenderò parte alle vostre discussioni, NON verrò a commentare se dite che sono una testa di cavolo, NON me ne frega niente se avete "pompato" il mio feed per divertirvi…
So solo che io, chiuso questo blog, ho una vita che mi rende felice e che va oltre le parole scritte qui; se voi (generico) vi eccitate solo twittando ogni singolo istante della vostra vita o mandando affanculo questo o quel blogger… buon divertimento.

P.S. Nessun link è stato maltrattato in questo post onde evitare recriminazioni e quant’altro; sapete a chi mi sto riferendo, eventuali code di paglia verranno sicuramente fuori.

Buon week-end… e fatevi una passeggiata, ogni tanto… 😉

  33 Responses to “Begasfera”

  1. Ecco qui la vera outsider.. quella che nn ci sta capendo una cippa 🙂 ciao ciao dalla terra straniera.. ed ora vado a passeggiare.

  2. begasfera.. hihi..
    🙂

  3. Bella Giovy 🙂 io ripeto…non sapevo neanche cosa fosse blogbabel prima di questa polemica…vado a fare un giro col cane

  4. te l’ho sempre detto che questa è la parte che non mi interessa nemmeno un po’…
    Secondo me i blogger dovrebbero concentrarsi su ben altre cose…

  5. Sai com’è…Il taglia e cuci è sempre stato sport nazionale…
    Che poi c’è tanta gente che di queste beghe non ne sa un bel nulla.
    E pensa solo a farsi amici che scrivono bene.

    Chi ne viene invischiato è proprio chi, nella classifica, bene o male, ci rientra.
    Una volta entrato nel sistemaccio, ti tocca di ballare.

    In effetti dev’essere snervante.
    Ma passerà anche questo.
    😉

  6. Quoto,come dissi tempo fa: “sono fuori dal tunnel della blogosfera”, ora direi “begasfera”. 😉

  7. sottoscrivo e firmo.
    l’atteggiamento provinciale di ‘sta bega non l’ho mai capito…
    non me ne frega niente e spero di non inciamparci mai, ma proprio mai!
    grande giovy!

  8. Mi piaci quando ti incazzi… 😀

    Io sono della begasfera o l’ altra??? 😀

  9. Punto e a capo. Non c’è altro da aggiungere (oltre l’appoggiare completamente il post nonostante qualche mia esperienza nel campo).

  10. ma per alcuni è divertimento creare beghe nella blogosfera…

  11. Grande Giovy, concordo pienamente. Certe volte, alcune questioni vanno prese con maggiore spensieratezza e meno sul serio. Querelle inutili e poco costruttive. Al diavolo classifiche, numeri, posizioni e compagnia bella.

  12. Come non darti ragione? Anch’io sto leggendo da giorni di questi litigi da scuola elementare ed anch’io non ho trovato utile commentare o dire la mia tramite il blog di ciò che ho letto.
    Mi sembra realmente che stiano litigando per questioni di lana caprina…
    Che palle. Mi diverto a scrivere sul mio blog… e forse, dovrei sentirmi anch’io un outsider più che un blogger ultimamente. Parlare della blogosfera sta diventando più noioso di quanto possa essere parlare di me…
    Ciao,
    P|xeL

  13. Gli errori più comuni, secondo me, sono opposti:
    a) concentrarsi troppo sui metadiscorsi blogosferici;
    b) ignorare i metadiscorsi blogosferici.
    Se ci interessiamo di tecnologia, non possiamo ignorare i meta-thread dove i blog parlano di blog, ma, allo stesso tempo, non c’é ragione di scaldarsi tanto per un po’ di polemica gratuita e sterile. E’ un po’ come se ti lamentassi di aver sentito un gruppetto di persone discutere animatamente per strada: basta girarsi dall’altra parte e passare avanti.

  14. Io non so minimamente a chi ti riferisci e in che giri strani sei invischiato,ma forse dovresti cambiare i blog che leggi 😉 Se poi ti riferisci ai commenti qui nel tuo blog,va beh pazienza,c’è sempre gente che invidiosa o rincoglionita ci romperà i maroni. Basta non leggere manco i commenti. Ciao!

  15. Le beghe sono beghine da condominio.
    La cosa strana è che nessuno se la prende seriamente con FB che sa del baco e non ci pone rimedio, sarebbe carino capire il perchè.

    ciao

    wolly

  16. io stimo oltremodo le persone come te 🙂

  17. Sono sconcertato dagli ultimi “strilli” della blogosfera. come te.

  18. è da un bel po’ che la logorrea da Twitter mi ha fracassato… per non parlare di quelli che s’impuntano e pretendono spiegazioni ecumeniche a semplici e normalissime considerazioni lasciate su un blog…

    la blogosfera non solo è autoreferenziale ma, talvolta, anche demenziale… insostenibile e leggera

    io la frequento ma non ho mai rinunciato alla mia vita e stasera esco con la mia bella famigliuola

    ciao, Alberto

  19. Mi spiace molto per il feedcount corrotto 🙁

    Vedi, una volta i blog erano l’ultima spiaggia del web libero.
    Nessun filtro giornalistico o editoriale, nessuna partitocrazia flammatica. Lo stesso fatto che erano un mezzo poco autorevole lo rendeva affidabile in quanto fuori da certe logiche.

    Ora invece quelle logiche che mi hanno allontanato dai web tradizionali le rivedo nei blog. Io devo averlo più lungo di te…

    Ma non sono tutti così. Purtroppo la web life e come quella vera per molte cose: pochi fessi riescono a fare molto più rumore di un’enormità di gente mansueta.
    La cosa bella del web è che basta chiudere il browser per dimenticarsi di tutto 🙂

    Dai, stasera un calice me lo bevo alla salute tua!

    Buon WE anche a te 🙂

  20. Mah io devo essere ben più outsider di te visto che non ho letto discussioni di questo genere in giro 🙂 Il trucco per farsi i fatti propri c’è, basta non usare Twitter & messenger vari che ci vuole ?

  21. non vi si può lasciare un attimo eh…
    scherzi a parte

    mi chiedo come te perchè tante cose si prendano troppo seriamente
    se le scriviamo sul blog come su twitter (o troppo alla lettera o troppo sul personale)

    c’è chi le prende come versetti della bibbia o del corano (per par condicio)
    così parlò @catepol, così parlò @giovy, così parlò @pandemia, così parlò @gigicogo…e così via

    la bellezza del puro cazzeggio con amici ce la vogliamo ricordare o no?

    concordo con te…
    esiste la real life e per quanto mi riguarda è ben più complessa e multitasking di quella che succede@catepol (twitter compreso)…

    viviamocela…quella è importante
    la vita digitale è solo un’estensione
    che ci piace
    che ha trovato in noi sedicente blogosfera un terreno fertile
    per essere in parte trasformata e socializzata attraverso questi quattro cinque byte che produciamo e pubblichiamo

    facciamo quello che ci pare
    col blog come con twitter
    ma per favore ricordiamoci che la nostra libertà finisce dove comincia quella di un altro…
    che non esistono regole d’uso precise
    perchè i primi hanno detot si fa così
    o perchè molti fanno come fanno altri

    Si, a volte si emula e forse non si pensa
    ci si associa a opinioni che non sono le proprie
    ci si linka e controlinka in tutti i modi per tutti i motivi…

    non si vince niente ad avercelo più lungo

    anche perchè puoi scalare le classifiche ma
    vieni letto perchè trasmetti qualcosa di te, nel bene e nel male
    perchè dietro c’è una persona
    che comunica
    e fa trasparire quello che realmente è

    🙂

    io son così anche nella real life …(purtroppo per voi)

    ci sarà sempre qualcuno che ce lo avrà per un qualche motivo sempre più lungo di noi…

    possiamo sempre e solo pensare a quello???
    meno male che son femmina va…

  22. …. e c’hai ragione pure tu …..

  23. bravvooooooo !
    Finalmente uno che ci manda a fare una passeggiata
    🙂
    Genky
    PS: codivido in pieno ! Bravo !

  24. clap clap clap clap!
    hai tutto il mio appoggio!

  25. twitter non lo uso quasi più … meglio jaiku molta meno gente, le risate sono garantite 😉 scrivo perché mi diverte, ho pochissimi seguaci e nel weekend al posto di andare per barcamp mi diverto con gli amici di sempre al bar del paese 😀

    N.B. non è che non segua le questioni della rete, anzi le seguo con molta passione come questo tuo post letto dopo averne letti almeno altri 20… ma veramente non ho assolutamente voglia di sprecare energie sopra questioni dove tutti hanno torto e tutti hanno ragione. Una cosa più importate: “fare cose che ti divertono e ti appassionano” ecco queste cose a me né divertono e né appassiono quindi ti capisco benissimo quando dici […] So’™ solo che io, chiuso questo blog, ho una vita che mi rende felice e che va oltre le parole scritte qui; […]

    Oggi è domenica, l’aria è nitida e schietta grazie alle piogge ed al vento di ieri, prendo la macchina fotografica e vado a fotografare paesaggi… 😉

  26. purtroppo ultimamente mi sono dovuto “assentare” (paio di giorni) dalla blogosfera…. quindi sono totalmente ignorante a riguardo…

  27. Io credo che il problema sia un altro. Siccome siamo in rete e la blogosfera è bella ed è unita, ogni tanto ci si dimentica che stiamo vivendo in una di quelle compagnie delle scuole superiori: infinite, unite per forza e con un sacco di pensieri diversi. L’unico problema è che una volta si litigava e magari si faceva anche pace o magari si formava un gruppo a parte, se le divergenze erano insormontabili. La società web non è molto diversa dalla società reale, solo che ogni tanto ce ne scordiamo. E’ normale che ogni tanto ci siano i problemi, l’importante è non farne un dramma. E’ bello anche litigare, qualche volta, ci siamo diventati grandi, accapigliandoci. Secondo me, il trucco è evitare di scambiare l’apertura del web (o della blogosfera, in questo caso) come un “siamo tutti amici”. Io ho recentemente scoperto che c’è gente che mi odia. Nella vita quotidiana è normale. Qui ci ho messo un po’, ma ho capito che non è un dramma, così come non era un dramma quando discutevo con gli amici su dove andare il sabato sera e per due settimane non ci guardavamo in faccia. Così come è normale che una persona che abbiamo seguito fino ad ora perchè aveva interessi simili ai nostri improvvisamente cambi opinione, oppure cambiamo opinione noi. Siamo tutti volubili, lunatici, sensibili. Dunque, visto che qui abbiamo la possibilità di scegliere, prendiamo quello che ci piace quando ci piace. Si vive meglio 🙂

  28. Anche far polemica sulle polemiche è pur sempre polemica 😉
    …l’indifferenza è la vera forma di disinteresse 😉

  29. Forse noi apparteniamo ancora ad un gruppo che non vive per la blogsfera. Il blog fa parte di hobby, momenti, piaceri o come volete chiamarli della nostra vita e non é la nostra vita.
    Ma poi cos’é la blogsfera?
    seriamente.. vi parla uno che non sa bene ancora come si usano i tag, non sa del tutto come si usano/attivano i feed, che ci ha messo una vita a reistallare wordpress…

  30. Firmo e sottoscrivo e quoto il commento di maxanima.
    Con questo post diventi automaticamente come loro… che poi chi saranno mai?
    Qualche nome. Fai qualche nome. Luca, Tony, Andrea? Dai su…

  31. […] Begasfera | Giovy’s Blog hihihi si vede proprio che gli sono girate le palline!! […]

  32. […] po’ di tempo fa vi parlai della "begasfera", ovvero del diffuso malcostume di divertirsi a litigare fra blogger, accusando questo o […]

  33. […] post dello stesso Giovy, qui. Riporto l’incipit: Un po’ di tempo fa vi parlai della “begasfera“, ovvero del diffuso malcostume di divertirsi a litigare fra blogger, accusando questo o […]

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.