Jun 062007
 

Qualche giorno fa vi parlai di aNobii, la nuova web application di "social book library". Oggi invece vi presenterò un’interessante applicazione per alcuni versi simile alla precedente, ma… improntata ai film!

iheartmovies_logo.pngI Heart Movies concettualmente potrebbe essere definita "l’aNobii dei DVD".

Infatti condivide con aNobii il "target", ovvero la condivisione in chiave sociale di qualcosa, in questo caso di "film in DVD".

Ogni membro di I Heart Movies può infatti inserire e catalogare la propria collezione di DVD (o film visti, il supporto è relativo, così come in aNobii), ottenendo un mare di informazioni su ogni singolo film (regista, cast, galleria, trailer). Ogni titolo inserito può essere votato, taggato e commentato. Così come in aNobii, in ogni scheda film è possibile vedere tutte le persone che hanno lo stesso titolo, visitare i loro profili e visualizzare i film che hanno visto o che possiedono, aggiungerli alla propria wishlist ed inviare messaggi in pieno stile "social".

Come in aNobii, è inoltre possibile gestire i prestiti dei propri film (chi non ha mai "smarrito" un DVD prestato e dimenticato, alzi la mano!) 

Clicca sull’immagine per ingrandirla

iheartmovies_screen01.jpg

L’interfaccia è molto chiara e semplice da utilizzare, e l’uso di AJAX per alcune feature rende la user experience più piacevole.
Ok, detto così sembrerebbe una figata come aNobii ma… c’è un ma…

L’inserimento dei propri titoli in I Heart Movies NON è semplice come in aNobii, purtroppo… 🙁
Dove infatti era possibile utilizzare il codice ISBN per inserire i propri libri, in I Heart Movies per inserire i vostri titoli dovete affidarvi alla "ricerca" all’interno del database di IHM. Non sarebbe neanche questo il problema vero (già adesso moltissimi fanno la stessa cosa per i libri in aNobii) ma… il problema è che i titoli dei film sono solo ed esclusivamente in inglese… 🙁
Se per film come "Platoon", "Trainspotting" (il primo che ho inserito, per testare IHM e scrivere questo articolo) o "Match Point" non ci saranno sicuramente problemi (essendo arrivati sul mercato italiano con il titolo originale), non si potrà dire altrimenti per film come "Se mi lasci ti cancello" (titolo originale: "Eternal sunshine of the spotless mind") o "Quanto la moglie è in vacanza" (titolo originale: "The seven year itch").
Riuscire ad inserire film come questi NON conoscendo il titolo originale diventa praticamente impossibile; è proprio questo, quindi, il grosso limite di I Heart Movies che, a parer mio, scoraggerà il grande pubblico ad utilizzare in massa questa ottima (per tutto il resto) applicazione.
Certo… i veri appassionati conosceranno a memoria vita, morte e miracoli dei loro film preferiti… 😀

Giudizio di Giovy: se avete apprezzato aNobii come appassionati di libri, non potrete non apprezzare I Heart Movies se siete appassionati di film. La mancata localizzazione purtroppo limita di molto le possibilità di utilizzo ma… chissà, magari potrebbe venire implementato qualche meccanismo per l’attribuzione dei diversi titoli nazionali se la richiesta fosse "forte" da una base utenti non statunitense…. 😉

  20 Responses to “I Heart Movies”

  1. Eh già, la questione dei titoli è un bel problema…si potrebbe aprire un serio dibattito su come vengono interpretati -più che tradotti- certi film in italiano!
    Come potrei mai capire di aver visto Wag the Dog (lett. muovi il cane) quando in Italia è uscito nelle sale come Sesso e Potere?! 😯

  2. il sito di imdb.com fa più o meno le steesse cose, non usa ajax ma come primo impatto lo preferisco a iheartmovies…

    :mrgreen:

  3. @ Googlisti: LOL! E’ vero, sarei tanto curioso di sapere come gli vengono in mente certi titoli… 😀

    @ franto: mi sa tanto che non hai letto bene l’articolo e/o non hai visto realmente cosa fa IHM.
    E’ TOTALMENTE diverso dall’imdb, che non è altro che IL database per eccellenza di film ma che non ti permette di catalogare la tua raccolta, condividerla, taggarla, prestarla…
    Sono proprio due cose diverse… 😛

  4. Non direi che imdb faccia esattamente le stesse cose, fondamentalmente quello è un database mentre questo è un sito “sociale” per condividere la propria collezione ed i propri gusti.

    Personalmente sto ancora costruendo la mia libreria su aNobii e non ho tempo per impegnarmi con un sito simile, comunque tempo fa avevo fatto qualche ricerca ed avevo trovato un paio di servizi simili, Spout e Flixster. Al momento il secondo sembra quello più lanciato, anche se non mi piace granché. Per vedere com’è fatto il primo basta una ricerca con Google di una pagina qualsiasi del sito, ché partendo dalla home è impossibile vedere alcunché se non ci si registra (una cosa che odio, e purtroppo comune a molti siti simili).
    Sarebbe interessante avere l’opinione di qualcuno che li ha provati tutti e tre ma in ogni caso, come è successo per aNobii, è probabile che in Italia si affermerà il primo ad essere localizzato in italiano.

  5. Caro Giovy, in realtà la questione dei titoli é tutt’altro che un problema: é sufficiente scrivere in google il titolo del film in italiano e la stringa “titolo originale” e si ottiene in pochi secondi l’informazione che si cerca (la maggior parte delle volte grazie a filmup.com).
    Tutti i sistemi di catalogazione dvd hanno questo “inconveniente”, che deriva, principalmente, dalla mancanza di un database italiano di titoli dvd. La maggior parte delle volte, per i paesi stranieri, ci si appoggia ad amazon, ma dato che amazon italia non esiste…

    Io utilizzo l’impareggiabile Delicious Library, che, pur essendo offline e solo per mac, é il più cool che esiste la fuori!

  6. corro a fare conoscenza con sto servizio 🙂

  7. si Giovy hai ragione, è incompleto . La cosa strana (o forse no) è che i titoli in giapponese ci sono , in francese anche , in tedesco pure. Ci schifano insomma (come quasi sempre).
    Manca solo l’italiano .
    Devono migliorarlo , glielo diciamo che esistiamo e vediamo anche noi i film?
    :mrgreen:

  8. Tralasciando il fatto che i titoli in italian la maggior parte delle volte son orripilanti, per sapere il titolo in inglese di un film basta o fare una ricerca su wikipedia (dove nella tabella c’è scritto il titolo originale) o in italian.imdb.com. In quest’utlimo basta cercare il titolo in italiano x sapere immediatamente il titolo originale.

  9. @thisend posso essere daccordo sui titoli orribili in italiano. ma il socialsharing è altro. La velocità di esecuzione mancherebbe, dovrei andare a cercare prima su un sito i titoli poi inserirli su iheartmovies. Perde di consistenza il servizio stesso. Invece credo sia giusto da parte dei suoi sviluppatori fare uno sforzo piccolo e inserire i titoli in italiano. Se possono esserci quelli in giapponese…

  10. @ Gesù: non ho provato gli altri servizi che segnali ma… potrei farlo in futuro, chissà… 😉

    @ Marco: sai perchè la vecchia non voleva mai morire? Per non smettere di imparare… 😛
    Questa funzione di Google, ad esempio, non la conoscevo… grazie per la segnalazione!
    Ho letto in qualche blog (ora non ricordo quale) del software che menzioni, ed ho rosicato che esiste solo per Mac… 🙁

    @ Nilo: beh, prima o poi se ne accorgeranno…
    … o speriamo che seguano i referrer e vengano qui a chiedere lumi (come hanno fatto tanti altri sviluppatori di applicazioni web che ho recensito) 😉
    Una di queste, ad esempio, dopo aver letto qui che ritenevo la grafica dell’applicazione una schifezza, mi ha contattato in mail e, grazie ai consigli che gli ho dato, l’ha ridisegnata… migliorandola di molto… 😛

    @ thisend: titoli a parte, mi hai dato un consiglio utilissimo, perchè non conoscevo italian.imdb.com.
    Ho provato ed effettivamente non sgarra un colpo, basta mettere il titolo italiano e becca subito quello originale.
    Così facendo dovrebbe essere molto più semplice inserire i propri film in I Heart Movie.

  11. @Giovy
    “Questa funzione di Google, ad esempio, non la conoscevo… grazie per la segnalazione!”

    Non sapevi che google cerca tra le pagine del web per restituire i risultati più interessanti? beh….non si smette mai di imparare 😛

    @Nilo
    spiegami una cosa…un servizio di social-enginering perde ogni suo scopo perche tu devi perdere 30 secondi a tradurre il titolo di un film?
    un sito di social-enginering va ben oltre che la sola creazione di una lista veloce dei propri titoli. Se è solo qesto che interessa a te allora va benissimo anche una bella lista in word….

  12. @diavolo rosso : non perde il suo scopo , ma perde in appeal sicuramente. E’ una questione di completezza , non solo di velocità.

  13. uhmmm….forse l’unico problema è davvero l’inserimento dei titoli….
    chissà se nascerà un metodo migliore per la loro localizzazione e quindi inserimento…
    però bello!

  14. Ma in italiano non c’è già scrive.it che fa le stesse cose e da più tempo? Mi sembra anche parecchio più immediato di tuttii vari anobii e imovie…

  15. @ Stefigno: beh, se ti può servire, puoi utilizzare la mia pagina per partire ad aggiungere i tuoi film, dato che sono presenti moooolti titoli.

    @ Antonio: prima di scrivere cose inesatte, perchè non provi realmente i servizi? Secondo te allora io sarei così sciocco da perdere tempo per testarli prima e scriverne poi se esistesse davvero un solo servizio che fa tutto questo?
    Scrive.it non è neanche lontanamente assimilabile ad aNobii o IHM, e se avessi provato entrambe i servizi te ne saresti facilmente reso conto.

  16. Giovy, hai ragione… non sono assimilabili. Scrive non ti chiede la data di nascita obbligatoria per iscriverti 🙂 LOL. No grazie. (e nun’ten’cazza)

  17. Scrive.it è robetta insipida 8)

  18. da buon appassionato di cinema … questa mi piace proprio!

  19. Provate http://www.imdb.com, impostandolo su italiano (home page) traduce automaticamente i titoli quindi per rintracciare un film basta conoscere il titolo in italiano.
    L'unico problema è che ogni tanto qualche film (tipo uno che c'era ieri alla tv) non lo trova, probabilmente perchè poco famoso o perchè fatto solo per la tv, così penso io almeno!

  20. ciao 🙂
    mi sono appena iscritta e sto già inserendo qualcosa… ergo: ne sto diventanto dipendente!
    a breve visiterò anche la tua pagina…

    altro problema: io ho in dvd qualche film italiano, ovviamente. …come fare ad inserirli? sembra che i film italiani vengano presi in conto ben poco… o forse per nulla addirittura!

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)