Apr 202007
 

Mi fa molto piacere vedere un progetto in cui credo molto (in questo caso sto parlando di FON) che prende sempre più piede nel nostro paese.
Ormai le iniziative che vedono coinvolta FON (per mano del grande Stefano Vitta) sono innumerevoli. Alle iniziative ufficiale si aggiungono progetti "personali" come quello del primo hotel in Italia con WiFi FON, ad opera di Antonangelo Demartini. Ma… l’ultima iniziativa di FON è stata pensata davvero "in grande stile"!

toscana_fonera.jpgLa Toscana Fonera è un accordo tra FON, il Portale Ufficiale della Toscana e la Fondazione Sistema Toscana, che prevede la distribuzione in maniera GRATUITA di ben 5000 router sociali La Fonera ad altrettante strutture turistiche toscane. In tal modo queste strutture potranno offrire una connessione wireless a banda larga ai loro clienti e contemporaneamente a tutti i foneros in passaggio per la Toscana! E’ una fantastica opportunità sia per le strutture turistiche (che offrono un servizio molto utile e richiesto dai turistiche che alloggiano presso alberghi/agriturismi/B&B ecc) che per tutti i foneros che, anche non alloggiando in una di queste strutture, potranno ugualmente usufruire della loro connessione.

Per aderire all’offerta è necessario soddisfare questi requisiti:

  • essere una struttura turistica riconosciuta dalla Regione Toscana
  • avere la connettività a banda larga (adsl)
  • registrarsi su www.intoscana.it/fonera per fare richiesta
  • garantire che il router venga collegato, configurato e tenuto acceso.

Le prime 100 La Fonera sono già disponibili, quindi… se siete un operatore turistico toscano ed avete una connessione adsl… perchè non fare un salto di qualità ed offire internet wireless veloce ai vostri clienti ed a tutti i foneros del mondo? 😉

Ulteriori informazioni sul blog italiano di FON o su inToscana.

  2 Responses to “Toscana Fonera”

  1. Ho letto questa iniziativa sul blog di Vittorio Pasteris: mi chiedo ma un accordo del genere è possibile dal punto di vista legale ?
    Mi spiego: in tal senso si favorisce ovviamente lo sviluppo di FON (sia chiaro a me va bene,sono per abbattere il digital divide) e la condivisone di banda larga anche ai non ospiti delle strutture turistiche (che avranno quindi i documenti di chi si collega) ?

  2. ne ho parlato anch’io, davvero un’ottima iniziativa
    http://pericolopensieri.splinder.com/

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)