Dec 202006
 

Il Web 2.0 (quando vedo profilarsi all’orizzonte già un Web 3.0) oltre agli onori della copertina del Time (ne hanno parlato praticamente tutti) ha dato all’utente la possibilità di usare strumenti avanzati per gestire quasi tutte le attività che prima avrebbero richiesto applicativi stand-alone dedicati.
Ogni tanto appare qualcosa di "nuovo", ma ormai siamo vicini alla saturazione. 😛

Per il mio nuovo articolo su Apogeonline, pubblicato oggi, ho puntato l’indice su alcune applicazioni Web 2.0 con le quali organizzare e gestire eventi online.
Di seguito un estratto dell’articolo, che potete leggere per intero su Apogeonline.

Internet mette a disposizione di chi vuole organizzare un evento una serie di strumenti di nuova generazione: wiki aggiornabili collettivamente con tutte le informazioni necessarie, ma anche applicazioni create con lo scopo di aiutare gli organizzatori a pianificare tutti i dettagli. Event Wax, per esempio ,è un’applicazione creata per fornire un valido aiuto a chi dovrà organizzare o gestire un evento, a partire dalla scelta del luogo fino alla prenotazione dei singoli posti, con l’eventuale pagamento online della quota di partecipazione individuale.

[]

Se l’evento è di una singola giornata, la maggior parte del lavoro è fatta (sarà sufficiente predisporre il programma dell’incontro). Ma se l’evento dura diversi giorni, con un calendario articolato nell’arco dell’intera giornata? In tal caso dovremo ricorrere a un secondo tool online, Google Calendar, il servizio che ha rivoluzionato il calendaring online grazie alla sua interfaccia intuitiva e dinamica, realizzata in Ajax. Anche con Google Calendar non è necessaria una laurea in informatica per distribuire in modo facile e veloce informazioni sugli appuntamenti in programma.

[]

Organizzare un evento, però, richiede all’organizzatore di compiere una lunga serie di azioni: prendere contatti per eventuali relatori, contattare il catering, decidere scalette e via dicendo. Ricordarle tutte non è facile e Internet viene incontro con Remember The Milk, un task scheduler che consente di creare e gestire liste di impegni e cose da fare, ricevendo un reminder via email, instant messenger o Sms (quest’ultimo per utenti Vodafone).

[]

Continua a leggere l’articolo su Apogeonline. 

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)