Sep 112006
 

Con l’articolo dal titolo "Giocare in salsa Web 2.0" comincio la mia collaborazione con la webzine Apogeonline, emanazione web della casa editrice Apogeo.
Per i lettori di questo blog alcune applicazioni presentate non saranno nuove, mentre altre sono state presentate in anteprima per questo articolo.
Voglio ringraziare in questa sede Sergio Maistrello, coordinatore editoriale della rivista e guru della blogosfera italiana, per avermi dato la possibilità di fare quello che amo (scrivere) per una VERA rivista.

A fianco a tante applicazioni serie e utili, inizia a farsi largo l’aspetto ludico del Web 2.0, spinto dall’uso ormai dilagante di Ajax (Asynchronous JavaScript and Xml) per la creazione di interfacce dinamiche e interattive, che non richiedendo il reload della pagina per l’invio dei dati permettono una nuova e più piacevole esperienza web. Mi piacerebbe quindi cominciare queste carrellata sul nuovo gaming online pensando al primo gioco di carte che tutti avrete lanciato appena messi di fronte a un computer. Il Web 2.0 ha portato questo gioco dal desktop di un computer a Internet, con Solitaire Craving.

Prosegui la lettura dell’articolo su Apogeonline.

  5 Responses to “Giocare in salsa Web 2.0”

  1. Complimenti Giò, anche se ce l’eravamo detti dal vivo non posso esimermi di stringerti la mano di nuovo….spero prima o poi tu possa fare un articolo su una applicazione web 2.0 stile Ajax che permetta lla stretta di mano a distanza.

  2. Ma complimentoni… ti seguirò anche lì (ci sono anche qui, è che è sempre meno il tempo di commentare!)

  3. Complimenti! Bravo Giovanni! 😀

  4. Uomo, complimenti vivissimi. Misurato nel tono e nella lunghezza. Le descrizioni dei giochi sono molto equilibrate. Davvero un buon inizio. Ad maiora 😉

  5. @ tutti: grazie! 🙂

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)