Jul 042006
 

EtherSono stato a lungo combattuto sullo scrivere o meno quest’articolo, ma alla fine ho pensato: "Stiamo parlando di lavoro, ed è il MIO lavoro". Quindi… Ether! 😉

Cos’è Ether?
Mettiamo che siate dei professionisti, o degli esperti, o semplicemente "skillati" (brutto neologismo, ma rende bene l’idea) in un particolare campo.
Mettiamo anche che la vostra esperienza venga spesso "sfruttata" gratuitamente da amici e parenti.
Ma mettiamo anche che volete che gli "altri" (ovvero NON le persone che vi sono vicine) vi corrispondano un giusto compenso per la vostra attività di consulenza.
Beh, Ether vi permette di "monetizzare" la vostra esperienza e la vostra consulenza.

Come funziona Ether?
Voi vi registrate sul sito di Ether e vi viene assegnato un "numero di telefono virtuale" (che in America e Canada corrisponde ad un numero di telefono realmente raggiungibile da un qualunque telefono) che "punta" ad un vostro numero di telefono (fisso/cellulare).
Decidete la "tariffa" che intendete far pagare a chi usufruirà dei vostri servizi (potete scegliere se far pagare un tot a minuto, ad ora o anche gratis) e… lavorate! 😉
Le persone che vorranno usufruire dei vostri servizi (accettando di pagare la cifra che richiedete) dovranno registrarsi sul sito di Ether, e pagare con carta di credito.
E’ possibile offrire servizi a pagamento via email.

Perchè ho deciso di iscrivermi ad Ether?
Questa domanda ha molteplici risposte:
1) volevo provare il servizio (sapete che mi piace testare tutte le nuove applicazioni "Web 2.0" che scopro, e poi parlarvene
2) sono curioso di vedere se ci sarà mai qualche pazzo che pagherà 0.50$ dollari al minuto per parlare con me o 1.18$ per l’assistenza via mail (oh, vi avviso.. non sono mica un telefono erotico!!! 😀 )
3) voglio realmente dare la possibilità a "chi" ha bisogno di un supporto tecnico di averlo.
Per "chi" intendo tutte quelle persone a cui un aiuto sia davvero urgente ed indispensabile. E’ ovvio che per aiuto veloce o dei consigli, sono sempre e comunque a disposizione senza chiedere nulla in cambio, come ho sempre fatto e come continuerò a fare per chi ne avrà bisogno.

In definitiva… se volete spendere un po’ di soldi (anche se, con i tempi che corrono, è meglio metterli da parte ed andarsene in vacanza), avete a disposizione il box in alto a destra… 😉

  22 Responses to “Ether”

  1. Per ora quante telefonate di assistenza hai ricevuto? 😛

  2. @ lorenzone: beh, se consideri che sono passate ben 2 ore da quando ho scritto il post… nessuna! 😀

  3. Anche io mi sono iscritto, su Either cercate Mandingo: Consulente IT (Insider Trading).

  4. Noooo Mandingo lo volevo iooo!
    😀

    (Il numero virtuale rimanda ad un voip puro o a skype?

  5. @ davidonzo: LOL! Peccato che su Either NON si possa cercare un utente… 😀

    @ jtheo: il numero virtuale rimanda, a mia scelta, o al mio cellulare o al mio numero in ufficio.

  6. Lo conoscevo, ma non l’ho mai provato … 🙂

  7. Anch’io ne avevo parlato, ma non ho mai avuto voglia di provarlo.

  8. Davvero molto originale. Bravo

  9. ma bravo che? è una vera e propria barbonata…

  10. tieni solo i commenti dove ti dicono bravo ,complimenti, bellissimo?

  11. hai toccato il fondo…

  12. non stai bene. 😕 non stai proprio bene. p.s. guarda che ti ho nominato

  13. L’idea non sembra male non so che successo potrà avere in Italia… alla fine un amico/conoscente/amico di amico a cui rompere per qualsiasi problemino lo si trova sempre 😉

  14. eh si infatti.. però per qualcosa di veramente complicato o sconosciuto magari può aiutare…

  15. @ Nino: se i tuoi commenti sono finiti in moderazione, non è mica colpa mia.
    Ecco perchè non apparivano…
    E comunque: bravo, hai espresso il tuo parere. Ora puoi restare se ti interessa quello che scrivo o andare via. Di blog più interessanti di questo è pieno il mondo… 😛

  16. Carino. Anche io, però, penso che difficilmente potrà avere successo in Italia…

  17. mi scuso per la sfuriata, credevo avessi cancellato il mio commento. Cmq ti leggo spesso e non è cosa da te pubblicizzare queste cose…

  18. Interessante… ci proverò (io di notte non riesco a dormire… chissà mai che in USA ci siano italiani che hanno bisogno di assistenza in lingua madre).

    Come ti è andata, poi?

    Ciao, Vincent
    btw, arrivato qui da apogeonline/link a flying-cart

  19. mmhhà… ho provato ad iscrivermi ma no trovo un modo per inserire il numero. Sembra che funzioni solo in Usa e Canada…

  20. ce l hai fatta a farti fare i pagamenti?

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)