Apr 242006
 

Buongiorno, e buon inizio settimana.
Molti di voi probabilmente oggi saranno in ferie, come il sottoscritto, e staranno approfittando di questo piccolo ponte primaverile (aiutati anche da un meteo favorevole, il sole splende caldo, almeno da queste parti).
Sabato sera, invece, non c’era il sole ma un bel cinema dove proiettavano l’ultimo film di Spike Lee… 😉

 

 
 

La scheda

Titolo originale: Inside Man
Nazione: U.S.A.
Anno: 2006
Genere: Drammatico
Durata: 129′
Regia: Spike Lee
Sito ufficiale: www.theinsideman.net
Sito italiano: www.insideman-ilfilm.it
Cast: Denzel Washington, Clive Owen, Jodie Foster, Willem Dafoe, Waris Ahluwalia, Ashlie Atkinson, Robert Bizik, Ed Bogdanowicz, Cherise Boothe, David Brown
Produzione: Universal Pictures
Distribuzione: UIP
Data di uscita: 07 Aprile 2006 (cinema)

La visione di Giovy: sono andato al cinema con una certa curiosità, ansioso di vedere il nuovo lavoro di Spike Lee, regista che ho sempre apprezzato molto. Anche la critica si è espressa favorevolmente, ma di solito non seguo molto i giudizi degli altri, e preferisco farmene uno mio.
Il film è la storia di una rapina in banca, una rapina di quelle "fantastiche", studiata nei minimi particolari. Il "capo" della banda è il bravo Clive Owen, mentre il detective mandato a negoziare la liberazione dei numerosi ostaggi è il grande Denzel Washington. Nel cast spiccano anche Jodie Foster (un personaggio "particolare" nella trama del film, una sorta di "mediatrice" fra il potente presidente della banca ed i rapinatori) e Willem Dafoe.
Nonostante il soggetto non sia il massimo della novità (sono stati fatti centinaia di film su rapine in banca), la trama non è affatto banale e la regia riesce benissimo a dare al film un ritmo incisivo e mai noioso.
Come in tutti i film di Spike Lee, c’è una sottile critica sociale che permea questo lavoro e si riflette nelle battute a sfondo razziale tra alcuni protagonisti.
In definitiva, il film è davvero molto bello, e ve ne consiglio la visione. Certo, con il bel tempo la voglia di andare a chiudersi in un cinema inizia a calare, ma… se una sera dovesse essere più fresca del previsto… 😉

  5 Responses to “Inside Man”

  1. oooook, vaaaa beeeennne!!!
    Sei l’ennesima persona che ne parla bene. Neppure io sono solito ascoltare le “critiche” altrui su un film/libro/fumetto e preferisco farmene una mia personale idea dopo averlo visto/letto. Ma sai come si dice… “uno è un caso, due sono una coincidenza, tre una certezza…”
    :mrgreen:

  2. Terrò presente questo giudizio sul film, in vero l’ennesimo buono, anche se avevo paura che, come hai detto, la trama e di conseguenza il film potesse riassumersi con uno sconsolato già visto! Se così non è a buon rendere allora! 🙂

  3. Non è molto il mio genere ma se capità magari ci faccio un pensierino ( penso che invece a MisterN piacerebbe) grazie della recensione! Anche qui tempo magnifico

  4. commo estas giovy! perdoname…
    tu no estas jugando gewar? to tienes mucho geos en tu banko! si no vas jugar mas, si puede distibutar los geos que tu tienne parra el alliance?

  5. Mi hai convinto, vado a vederlo :mrgreen:

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)