Jan 032006
 

Come sapete bene (cavoli… se mi leggete da un po’ ormai dovreste conoscermi meglio dei miei genitori! ;) ) sono un "divoratore" di feed RSS, per riuscire a stare dietro a tutti i blog ed alle "fonti tecnologiche" che leggo.
Tempo fa scrissi un articolo su Gregarius, un aggregatore di feed RSS da gestire su un proprio server.
Oggi invece vi parlo di un aggregatore di feed RSS online gestito, a cui dovete semplicemente iscrivervi e cominciare ad utilizzare: Newsalloy.

Newsalloy è un nuovo feedreader online (in BETA, tanto per cambiare) che vi permette di leggere i vostri feed da un qualunque computer connesso ad Internet, senza dover installare o configurare niente (beh, ovviamente dovrete impostare i vostri feed in Newsalloy).
Il punto forte di Newsalloy è l’uso estensivo di AJAX (la nuova tecnologia emergente che impiega Javascript e XML per creare applicazioni web interattive) ed una notevole somiglianza all’interfaccia di Gmail (come potete vedere nello screenshot sottostante).

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Newsalloy 01

Il pannello di controllo permette la sottoscrizione dei singoli feed, così come l’importazione di file OPML per chi deve sottoscrivere molti feed contemporaneamente.

Newsalloy 02

Si può inoltre personalizzare il "look ‘n feel" di Newsalloy, per venire incontro ai propri gusti e stili di lettura.

Newsalloy 03

Considerazioni di Giovy: Newsalloy è un buon servizio, considerando che è allo stato iniziale ed ancora in beta.
Vengono implementate continuamente nuove feature, e corretti problemi, quindi è facile immaginarsi che il servizio migliorerà ancora.
L’utilizzo è semplice ed immediato, reso ancora più agevole dall’interfaccia chiara in AJAX in stile Gmail.
Inoltre, l’aggiornamento dei feed è davvero continuo e molto rapido, e più di una volta mi sono trovato a leggere un nuovo post dopo pochissimi minuti dalla pubblicazione.
Il servizio di Newsalloy è gratuito, ed è finanziato unicamente da un banner AdSense posto a destra dello schermo, che comunque non disturba affatto la lettura.
Al momento lo sto testando intensamente, e sta riuscendo a farmi dimenticare la comodità di utilizzo di un feedreader stand-alone come FeedDemon.
Vedremo fra qualche giorno… :P

Se fossi in voi, uno sguardo glielo darei, anche solo per provarlo e vedere se è funzionale alle proprie esigenze… :)

Articolo pubblicato anche su Voice Over IT.

  9 Responses to “Newsalloy – Ajax online feedreader”

  1. che figata, sono pure negli screenshot :-P

  2. Grazie della segnalazione … per ora uso i feed solo a casa ma un domani mi servisse
    averli anche qui in ufficio ci faccio un pensierino :)

  3. Grazie, sto giusto cercando un lettore feed RSS. E’ il migliore?

  4. @ Samuele: beh, non so se sia il migliore, ma ti posso dire che al momento sto usando (pienamente soddisfatto) solo Newsalloy per leggere tutti i miei feed. :)
    E’ davvero un bel prodotto, una volta provato difficilmente tornerai indietro… ;)

  5. Lo sto usando anche io e mi trovo abbastanza bene :)

    Continuo ad usare SAGE a casa quello lo uso quando sono in ufficio!

  6. L’ho provato ma mi sembra abbastanza macchinoso e/o ricco di bug rispetto a bloglines soprattutto per la gestione delle news lette.
    Ho modificato le impostazioni per far segnare come già letti gli elementi visualizzati ma non sembra funzionare e magari mi indica dei messaggi da leggere e poi non ci sono :?
    Speriamo migliori, ma per ora resto fedele a bloglines ;)

  7. mi ci sono appena iscritto

    vediamo come si comporta con i miei 350 feed :D

  8. Ottima recensione :)

    Grazie della segnalazione, lo sto provando.

  9. […] Secondo articolo realizzato per Apogeonline, mentre l’idea per il terzo è già stata "approvata". Questa volta mi sono occupato di Newsalloy, feedreader online in AJAX che vi presentai su questo blog un po’ di tempo fa. […]

 Leave a Reply

(required)

(required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>