Dec 222005
 

Elton John ha "sposato" il suo compagno David Furnish in una cerimonia civile ieri, a Windsor Guildhall. Sono una delle 688 coppie omosessuali che hanno colto al balzo l’occasione per unirsi in sede civile, grazie alla nuova legge entrata in vigore proprio ieri. Dopo la Spagna, quindi, anche l’Inghilterra apre le porte alle unioni gay.
Personalmente sono felice per quest’opportunità data alle coppie omosessuali, mi pare giusto che debbano avere anche loro la possibilità di "dare un senso" (anche se solo in sede civile) alla loro unione. 🙂
Auguri quindi a tutte le coppie omosessuali che si stanno sposando e si sposeranno nei prossimi giorni.

Ma mentre Elton John si sposava, a New York centinaia di migliaia di persone erano bloccate a causa dello sciopero di autobus e metropolitane che va avanti da tre giorni. Beh… sinceramente non riesco ad immaginare una città come New York con i mezzi di trasporto pubblici fermi. Già in Italia, quando c’è sciopero per alcune ore dei mezzi pubblici in una grande città, succede il caos. Figuriamoci a New York, con i suoi 8 milioni di abitanti, per tre giorni (e non ancora si sa quando lo scioperò terminerà).

In America, però, succede anche che Google avvii una partnership con AOL (America On Line, uno dei principali fornitori di servizi Internet americani) per la distribuzione di contenuti online fruibili tramite le funzioni di ricerca di Google. L’accordo inoltre prevede l’interoperabilità tra le piattaforme di messaging dei due colossi americani. In un prossimo futuro, quindi, Google Talk potrà parlare con AIM… 🙂

Veniamo in Italia con una notizia "stupida": Simona Ventura si è rifatta le tette. – Ma no? E chi se lo immaginava!!! – direte voi! 😛 Ad ammetterlo (anche se era chiaro a tutti) è stata lei stessa in un’intervista a Vanity Fair. Probabilmente tutti riuscirete a dormire meglio la notte, adesso… 😀

75 milioni di euro… Settantacinquemilionidieuro… cacchio, solo a dirlo mi fa impressione…
A tanto ammontano i beni sequestrati a Sergio Billè nell’ambito dell’inchiesta su Ricucci e la BPI. Beh, io sinceramente non so (e non immagino nemmeno, nè tantomeno mi permetto di giudicare) come sia coinvolto, ma penso: "Cazzo… se ha 75 milioni di beni disponibili (conti correnti, mobili, dipinti, titoli e azioni) come ha fatto a metterli da parte?" Immaginando anche che guadagnasse 2 milione di euro l’anno, non penso che c’abbia messo 37 anni per raggranellare tutto. Ergo… da qualche parte dovranno pure venire tutti ‘sti soldi, no?
Ho fatto un conto (molto approssimativo) paragonandolo a quanto guadagno io: per riuscire a mettere da parte la stessa somma, con il mio stipendio attuale, ci metterei circa 4410 anni…
Beh, io inizio… non si sa mai… prima o poi potrebbero trovare l’elisir di eterna giovinezza… 😀

  3 Responses to “A ruota libera 4”

  1. La salute prima di tutto! Buon Natale, caro Giovy, e uno scoppiettante inizio d’anno nuovo! L’amore già c’è… e che vuoi di più! 🙂

  2. 🙂 quella di Elton è una bella news più che altro per il senso della cosa… concordo con
    te che sia giusto dare quest’oppurtunità alle coppie omosessuali … purtroppo in Italia
    checchè se ne dica ci sono ancora tantissimi pregiudizi e non so quanti avrebbero il
    coraggio di fare una cosa del genere … speriamo sempre di più! Che ognuno sia libero di
    essere felice con chi e come crede no?

  3. Bhe… In Italia stiamo dietro in tutto… quindi figuriamoci se possono fare una legge come questa cosi presto.. bisogna prima aspettare che la facciano in Congo e dopo si può iniziare a parlarne qui..

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)