Dec 212005
 

Stamattina voglio parlarvi di uno degli ultimi plugin che ho installato in WordPress, e forse uno di quelli che sto trovando più utili: Xinha for WordPress.

Tutti gli utenti WordPress conoscono bene il povero (nel senso di "povero di funzioni" 😀 ) editor di testo usato per comporre i post (o scrivere commenti), e l’altrettanto povero uso dei QuickTags per cercare di rendere più semplice la formattazione di un testo.

Xinha è un editor WYSIWYG (What You See Is What You Get), che aggiunge una serie di toolbar (tutte configurabili dal pannello di amministrazione) per l’editing avanzato dei post/commenti.

 Clicca sulle immagini per ingrandirle

 Xinha 01

E’ possibile formattare il testo in modo semplice, veloce e potente, come se si utilizzare un qualunque editor di testo, rendendolo graficamente più piacevole.
E possibile inserire immagini o tabelle, così come link, smilies e via dicendo.

   Xinha 02   Xinha 02

L’editor di testo non si limita ad aggiungere una serie di toolbar, ma all’interno dell’editor anche il menù di scelta rapida che si ha con il click destro viene modificato. 

 Xinha 04

Inoltre è possibile abilitare un editor di immagini (anche se sul mio hosting ho qualche problema, attivando quest’opzione) così come un editor di equazioni ed uno spell checker.

Volendo è possibile attivare il Rich Text Editing anche per la finestra di composizione dei commenti, scegliendo quali pulsanti rendere visibili o meno.

Il plugin fa uso di un ulteriore plugin (TextControl) per disabilitare il controllo integrato di WordPress sulla formattazione (che potrebbe andare in conflitto con l’editor), ed è quindi necessaria quest’ulteriore installazione (prima o dopo l’attivazione di Xinha, è indifferente).
NON sono necessarie modifiche ad alcun file di WordPress (tutta la configurazione si fa dall’apposito pannello di controllo nell’area Admin), rendendo quindi il plugin di semplice installazione (si deve solamente attivarlo dopo averlo caricato nella cartella dei plugin).

Insomma… scrivere un post diventa più piacevole, se avete la necessità di formattarlo in modo avanzato. 😉

Il plugin è disponibile sia sul WordPress Plugins Database che sul sito dello sviluppatore.

  36 Responses to “Xinha per WordPress”

  1. Molto carino 😀 , anche se mi sa tanto che non lo installo vista l’imminente uscita di WordPress 2.0 (con editor migliorato)

  2. Si, lo so… ma sinceramente non so se upgraderò subito a WP 2.0, dato che le migliorie (presenti, per carità… alcune davvero interessanti) al momento non sono “fondamentali” da spingermi ad un upgrade immediato. 🙂

  3. Xinha l’ho testato un po’ di tempo fa e l’ho disinstallato per la disperazione. Ad essere utile è utile, ma c’ho messo due ore ad upparlo sul server e poi non faceva nulla di più di TinyMCE che probabilmente è anche meglio. Ma non lo voglio sapere, ché preferisco aspettare WP 2.0 😉

  4. @ Maxime: io ho provato prima TinyMCE, e poi Xinha.
    Inutile dirti che il secondo è nettamente migliore (e comunque a caricarlo sul server ci vuole tempo solo perchè sono moltissimi file e cartelle) 😉
    In ogni caso, WP 2.0 ha come editor di testo una versione “light” di TinyMCE, e se già la versione full era meno “funzionale” di Xinha, figuriamoci la light… 😀 😉

  5. Installatevi FCKeditor e poi ditemi 😛

  6. @ davidonzo: brutto spammone… usi il mio blog per testare le tue favicon… 😀 😉

  7. Sarò un perfettino ma non si integra perfettamente con la grafica del pannello di amministrazione 😀

    Poi comunque gia in WordPress 1.5 (la cui versione finale sarà rilasciata entro dicembre) sarà integrato un editor WYSIWYG.

  8. Giovy cancella l’ultima frase del commento precedente, ho detto una boiata!!! 😳

  9. @ Andy: beh, che non si integra graficamente con il pannello di amministrazione mi sembra proprio un “voler cercare il pelo nell’uomo”, eh? 😀
    E comunque si, in WordPress 2.0 (piccolo errore, mica una boiata!) sarà integrato un editor WYSIWYG ma IMHO è molto limitato rispetto alle caratteristiche di Xinha (ed io l’editor di WP 2.0 lo conosco da un po’ perchè ce l’ho disponibile sul blog di WP.com) 😉

  10. Grazie della dritta Giovy … io dalla mia manco uso quello incluso maneggiando
    mezza giornata html e co mi viene più veloce scrivere il codice direttamente ma
    immagino che per chi non maneggia bene l’html sia una figata! 😀

    PS Secondo me i plugins rendono WP davvero il migliore

  11. La versione dell’editor di WP 2.0 (almeno stando alla RC3) è mooooolto light. Certo, piuttosto che niente è meglio piuttosto… 😉 Provo Xinha con la RC3 e, se interessa, faccio sapere.

  12. […] Ho appena appreso da Andrea che è stata rilasciata la versione 2.0 di WordPress.Come ho avuto modo di dire, NON aggiornerò subito alla nuova versione di WP, per alcuni motivi:1) E’ la versione 2.0, quindi potenzialmente bacata nonostante i test fatti… Aspetto che altri ci sbattano la testa, risolvano eventuali problemi, e poi si vedrà… 2) Aspetto che esca il file per la traduzione italiana, o proprio la versione 2.0 già italiana.3) Moltissimi plugin sono incompatibili con questa nuova versione, e non mi va di rinunciare a qualche plugin utile (anche perchè ho installato SOLO plugin utili) 4) Mi piace troppo l’editor di testo che sto utilizzando (Xinha per WordPress), che è anni luce più avanti del povero rich text editor di WP 2.0.5) In definitiva NON ci sono feature estremamente nuove che mi invoglino ad un upgrade immediato (vedi lista delle nuove feature qui).Se avete argomenti validi per convincermi del contrario… siete i benvenuti… wordpress […]

  13. davidonzo, io lo uso ogni tanto FCKeditor, ma non mi ha fatto mai fare salti di gioia …. 🙁

  14. […] Che plug-in spettacolare! Ne ho letto la recensione su Giovy’s Blog e l’ho subito installato. In pratica questo plug-in è un editor WYSIWYG per l’editing avanzato dei post e dei commenti (un po’ come quello presente in WordPress 2.0). […]

  15. Ma si può usare questo plugin con WordPress 2.0 o no?

  16. @ Luca Ferrari: no, al momento non è ancora compatibile con WP 2.0, ma lo sviluppatore ci sta già lavorando su… 🙂
    Appena sarà compatibile, probabilmente aggiornerò alla versione 2.0. 😀

  17. Ma si può fare un downgrade da wordpress 2.0 alla 1.5?

  18. @ Luca Ferrari: si, il downgrade è possibile, ma è sempre un’operazione “rischiosa”, ed è consigliabile fare prima un backup totale del database. Dopo il backup, segui istruzioni che trovi qui.
    Ciao.

  19. […] Il template del blog sta subendo pesanti (?) rimaneggiamenti …. anche l’ inserimento dei vecchi plug-in sta procedendo a rilento … al momento FancyTooltips e TechiTags mi paiono andar bene …. devo fare altri due tentativi su wphashcash e trencaspammers, mentre per l’editing pensavo di mettere su Xinha4wp segnalato da Giovy … per quanto riguarda link e archivi pensavo di metterli su pagine separate, cosi’ come l’album basato su flickr. Per queste pagine comunque voglio scegliere con calma il template, vediamo che accade in queste pagine. […]

  20. Salve a tutti.
    Sono un inesperto e imberbe wordpress user.
    Sono ancora alla ricerca di un tema (grafico e di contenuti temo) per il mio blog e a dire il vero non so bene ancora cosa ci farò. Insomma sono alla ricerca di un’identità.
    Ma di una cosa so di essermi rotto le palle: la scarsezza dell’editor.
    Wp2 ha migliorato di gran lunga la situazione ma non poi di così tanto.
    Questo Xinha è compatibile con la nuova versione di Wp?
    Grazie dell’attenzione.
    Manfro.

  21. @ Manfredi: NO, mi dispiace… al momento Xinha NON è ancora compatibile con WP 2.0. 🙁

  22. Peccato!
    Vabbè, attendiamo fiduciosi.
    Mi piace il tuo blog comunque. Credo che lo frequenterò di più.
    Salut’

  23. […] Oggi vi presento un’altro plugin per WordPress (dopo l’apprezzato Xinha), utile a risolvere uno degli annosi problemi dei blogger: come riuscire a ricordare i blog in cui si è lasciato un commento, per seguire l’evolvere della discussione.Nella prima versione di questo blog (su piattaforma Ublog Reload) risolsi questo problema in maniera "artigianale": creai un box che modificavo manualmente, aggiungendo link ai blog che commentavo.Un "workaround" che funzionava, ma… non molto pratico, direi. Quando ho migrato a WordPress mi sono trovato ad affrontare lo stesso problema. Ma… ehi, questa soluzione non mi va più bene, e quindi per un po’ ho rinunciato a tener traccia dei miei commenti.Peccato che "sentivo" mancasse qualcosa.Ma un bel giorno (non molto lontano), ecco che arriva l’illuminazione (o meglio, il plugin): X-Comments per WordPress.Ok… ma… che roba è? E come funziona?Semplice: basta scaricare il plugin, installarlo ed attivarlo dall’apposito pannello di controllo.Successivamente dovrete inserire una blocco di codice che richiami il plugin (di solito questo codice va nella sidebar) e vi permetta la visualizzazione dei blog che commentate.Tutti quanti vi chiederete ora: "Ok… ma come cavolo fa il plugin a sapere che blog commento"?Magia… No, scherzo… è tutto molto semplice: quando commentate un blog, di solito lasciate un link al vostro; non dovrete fare altro che modificare lievemente il link che lasciate, inserendo una variabile.Esempio: normalmente quando commento un blog lascio un link a http://www.giovy.it; adesso, con X-Comments attivo, aggiungo al mio link la variabile ?t=[nick che usate nel vostro blog], e quindi il link che lascerò sarà http://www.giovy.it/?t=Giovy. Appena il mio commento sarà pubblicato, non dovrò far altro che cliccare su questo link; automaticamente verrò indirizzato al pannello di controllo di X-Comment nell’area di amministrazione del mio blog, dove dovrò solo "approvare" il link cliccando su APPROVA. Fatto.In tempo reale il link comparirà nella sidebar (o dove avete deciso di mostrare tali link).Ovviamente funziona SOLO se clicco IO il link; se qualche altro "visitatore" dovesse cliccare il mio link "modificato", verrebbe portato semplicemente al mio blog. Probabilmente è molto più complicato a dirsi che a farsi, e se avete già "messo le mani" nei plugin di WordPress, dovrebbe essere un gioco da ragazzi installare X-Comments.Potete vedere il suo funzionamento nel box "Blog che commento", nella colonna sinistra, in fondo. Buoni commenti! x-comments, wordpress, plugin, blog, comment […]

  24. L’attesa è finita, ora Xinha è disponibile anche per la v. WordPress 2.0 😀

  25. […] Nel corso delle diverse edizioni, l’editor di testo di WordPress ha subito delle notevoli migliorie, passando dall’editor con i quicktags delle versioni 1.5.x all’editor visuale con TinyMCE delle versioni 2.0.x.Nella versione 2.1 è compreso lo stesso editor WYSIWYG della 2.0, con l’aggiunta di un "easter egg" che fa apparire comandi opzionali (e volendo è possibile "parli apparire" in modo permanente, seguendo i suggerimenti che trovate nel post e relativi commenti sul blog di Giorgio Zarrelli).Personalmente utilizzo un editor di testo MOLTO AVANZATO grazie ad un plugin di cui ho già avuto modo di parlare (Xinha per WordPress), ma capisco bene che non tutti abbiano necessità avanzate e preferiscano quindi l’editor integrato in WordPress. […]

  26. ciao sto scaricando ora Xinha x Wp .. sono una niubbia ma molto niubbia di Wp 😳 😳
    Se promette quello che ho visto è prorpio quello che sto cercando 😛 😛
    Ora mi rimane solo da capire come avere l’album fotografico :lol

    ciao
    Aspi

  27. e ti pareva che a me funzionasse !!!
    scaricato installato ma l’editor non compare..
    ho controllato ho attivato l’utilizzo dell’editor avanzato ma non funziona…. che peccato !!! 👿 👿 🙄 🙄

  28. @ AsparagA: NON devi attivare l’utilizzo dell’editor avanzato di WordPress! E verifica che nelle preferenze di Xinha sia attivo l’editor per i post.

  29. O mio diooooooooooo come sono niubbia ma niubbia da panico !!!! 😳 😳 😳

    grazie 100 !!! ora funziona !!!

  30. @ AsparagA: NON devi attivare l’utilizzo dell’editor avanzato di WordPress! E verifica che nelle preferenze di Xinha sia attivo l’editor per i post.

    Sarò un po’ tocco, ma veramente sto sbattendo la testa contro il monitor: ho attivato xinha e text control, nel pannello di text control ho messo “no formatting” per i post, eppure al pannello “scrivi” continua a visualizzarmi l’editor di wordpress e *sotto*, inutilizzabile, quello di xinha…
    Cosa dovrei fare? Qual è l’ “editor avanzato di wordpress”? dove si deseleziona?

    Grazie a chi mi vorrà rispondere!

  31. @ Francis: Pannello di controllo -> Utenti -> Il tuo profilo -> Utilizza l’editor avanzato durante la scrittura (togli la spunta e salva).
    Fatto! 🙂

  32. GENIO!!!!!

    (anche se è che il pollo sono io…)

    Grazie mille!!!! Ora funziona.
    Ho notato però che adesso non si caricano più i file dal pannello “carica” sotto l’editor… mi dà errore. Devo selezionare opzioni precise del text control ?

    O la sfiga m’insegue e ho cannato qualcosa??

    Grazie per la rapidità dell’assistenza-online!

  33. @ Francis: abilita l’image manager di Xinha ed usa quello, è infinitamente più potente della funzione “carica” di WP (che comunque dovrebbe funzionare ugualmente, non saprei cosa possa avertela incasinata).

  34. Grazie mille, sì, infatti userò quello di xinha. ..

    Mi premeva capire perchè mi desse errore caricare da WP, e non ci sono riuscito, pur resettando tutti i file e rendendoli scrivibili.
    In pratica non carica (non visualizza l’img, o perlomeno con la classica x rossa) e mi si apre la popup


    "Impossibile passare lo stato attivo al controllo perchè non visibile, non abilitato o di un tipo che non può essere reso attivo"

    Riga 214
    Carattere 5

    Se per caso sai a cosa possa esser dovuto, mi risolveresti un bel dubbio, in alternativa fa nulla… magari è un conflitto di codici xinha/wp!

    Grazie ancora per la disponibilità!!! ❗

  35. […] wphashcash e trencaspammers, mentre per l’editing pensavo di mettere su Xinha4wp segnalato da Giovy … per quanto riguarda link e archivi pensavo di metterli su pagine separate, così come […]

Leave a Reply to kOoLiNuS Cancel reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.