Dec 192005
 

Buongiorno a tutti, e buon inizio di quella che si preannuncia una settimana "piacevole", essendo quella di Natale… 🙂
Spero tutti abbiate fatto shopping (io mi ci sono dedicato sabato pomeriggio, con discreti risultati, direi…), così come spero tutti abbiate preso la 13esima (e non l’abbiate già spesa tutta) 😉

Questa mattina la mia giornata lavorativa è cominciata all’insegna del "sysadmin nightmare", la categoria creata apposta per farvi conoscere tutte quelle cose che rendono il mio lavoro di sistemista un po’ più divertente… 😀

Ore 08.00, squilla il telefono…
Giovy (che non ha ancora preso il caffè): Si?
$signora_ufficio_personale:
Giovy, ho fatto un casino!
Giovy: eh???
$signora_ufficio_personale: senti… puoi salire sopra che ho fatto un casino?
Giovy: ovvero?
$signora_ufficio_personale: dovevo mettere un dischetto nel computer, ma l’ho messo nella fessura sbagliata!
Giovy: eh? La fessura sbagliata? Non è possibile, è una sola! Come si può metterlo in quella sbagliata?
$signora_ufficio_personale: si.. ehm… sali per piacere che ti faccio vedere…

Giovy allora va a chiamare un collaboratore per non divertirsi da solo, e inizia a prendere la macchina fotografica perchè sa già che vedrà qualcosa di fantascientifico….

All’Ufficio Personale:
$signora_ufficio_personale: oh, grazie di essere venuto Giovy… Non so come dirtelo… stavo ancora dormendo…
Giovy: ovvero?
$signora_ufficio_personale: volevo inserire un cd… ma l’ho inserito nel posto sbagliato…

Giovy si china sotto la scrivania, vede il case del computer e subito realizza cos’è successo… 😛
In teoria avrei potuto risolvere tutto in 20 secondi, aprendo il computer e sistemando tutto, ma…
… dovevo fare le foto, e quindi ho staccato il computer e me lo sono portato in laboratorio… 😀
A voi le foto… 😉

Sysadmin 01 Sysadmin 02 Sysadmin 03 Sysadmin 04 Sysadmin 05

All’Ufficio Personale (15 minuti dopo):
$signora_ufficio_personale: grazie Giovy, sei stato gentilissimo! Scusa, ma stavo proprio dormendo…
$collega_signora_ufficio_personale: (appena arrivata) perchè $signora_ufficio_personale, cos’hai fatto?
$signora_ufficio_personale: ehm… ho fatto una cazzata…
Giovy: vieni a dare un’occhiata, che ti faccio vedere dove ha cercato di mettere il cd…
$collega_signora_ufficio_personale si alza, si avvicina al case, guarda la fessura che le indico… e scoppia a ridere… io la seguo a ruota… 😛
$collega_ufficio_personale: ma come cavolo hai fatto, si può sapere?
$collega_signora_ufficio_personale: ehm… dai… non fate così… diciamo che sto invecchiando, avevo sonno… e…

Giovy abbandona l’ufficio mentre le altre colleghe della signora stanno ancora sghignazzando, perchè ha una missione da compiere: far conoscere al mondo quanto successo… 😀 😉

  16 Responses to “Lettore CD (o case) slot-in?”

  1. […] Questa mattina la mia giornata lavorativa è cominciata all’insegna del “sysadmin nightmare”, la categoria creata apposta per farvi conoscere tutte quelle cose che rendono il mio lavoro di sistemista un po’ più divertente… […]

  2. vogliamo parlare di quando un amico infilò in uno slot-in Pioneer uno di quei cd da 12″, perdendolo irrimediabilmente dentro? 😀

  3. Ma lo scandalo è il cd di Luca Sardella !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. La signora aveva scelto una pianta per amica?!?!?!

    Chissà che pianta era?!!??!!? :mrgreen:

  5. @ Tambu: eheheh… ma almeno lui ha messo un cd nell’apposito lettore… 😀

    @ Ginex: in realtà è un cd-rom con (suppongo) informazioni su come curare le piante…
    NON è un cd musicale (orrore… gliel’avrei lasciato dentro al case!)

    @ davidonzo: LOL!

  6. Beh, è sempre un cd che con il personale c’entra poco… oppure vi tratta come piante?
    Ovvero se ci facciamo i cazzi proprio in ufficio almeno non facciamoci scoprire… 🙄 già dimenticavo che tu stai in un posto parastatale! :mrgreen:

    Ti potrei raccontare di cose successe nei miei primi anni lavorativi che girano ancora come storie fantastiche nella ditta dove lavoravo prima (anche i floppy da 5 1/4″ si prestavano a situazioni del genere!)

  7. E per chi può, ricordare persone che volevano cambiare il nastro alla stampante laser, o che inserivano le cartucce delle getto d’inchiostro senza togliere la linguetta…

    [Giovy, buon ascolto (ancora ❓ ) ho messo la soluzione in un nuovo commento al post sul viaggio… ➡ ]

  8. Io l’avrei intarsiato con una forbice e, restituendolo, le avrei fatto notare in che condizioni si era ridotto infilandolo nella fessura sbagliata: vuoi mettere quanto tutto ciò avrebbe giovato alla soglia di attenzione della signora? 😈

  9. 😆 oddio non riuscivo a smettere di ridere … se non avessi fatto le foto giuro non
    ci avrei potuto credere… a parte l’incastro del CD … CHE CD ha incastrato! Ohamma!
    Vabbè dai almeno hai iniziato la settimana allegramente 😉

  10. Aio’: moio dalle risate … 😀

  11. si.. una pianta per amica, ma prima di seguire il tutorial mi sa che ha fatto di testa sua 😆

  12. @ emptyspiral: beh, è vero che in ufficio bisognerebbe pensare sopratutto al lavoro, ma se si limita troppo la libertà delle persone (ad esempio impedendole di consultare un cd multimediale) alla fine si finisce per impattare anche sulla produttività, perchè un dipendente scontento è un dipendente che lavora male… 😛

    @ Bistecca: eheheeh… ho scaricato il brano cantato da te, ma devo ancora ascoltarlo…
    Appena lo faccio, ti dico cosa ne penso….
    Tu preparati psicologicamente… 😉

    @ pseudotecnico: miiii, che bastardodentro! 😀

    @ Barbara: LOL! Quando ho visto il cd dentro al case, ho pensato fosse un cd musicale di Luca Sardella (e sono inorridito). Poi ho capito che era un cd rom, e mi sono ripreso un po’… 😛

    @ Zizio: ROTFL! :mrgreen:

    @ Gianni: mi sa proprio di si… 😀

  13. ahahahAHAH! ma allora è tutto vero!
    😆

  14. @ Boh: pensavi scherzassi? 😀
    Questo è molto altro, devo affrontare quotidianamente… 😛

  15. beh pensavo che esagerassi un po’!
    ma in effetti non c’è limite.. 😉

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)