Mar 312005
 

… e finalmente ha smesso di soffrire.
Dopo 13 giorni di agonia (e 15 anni di “non vita”) la sua anima è volata in cielo, lontana dagli uomini e dalle loro leggi, dove esiste solo la pace ed il riposo.

Mar 312005
 

“Now Google’s faster than ever on Firefox and Mozilla browsers. When you do a search on these browsers, we instruct them to download your top search result in advance, so if you click on it, you’ll get to that page even more quickly.
You can learn more about this cool feature here. If you’re a webmaster, we have FAQs for you too. Or you can just download Firefox and check it out for yourself.”
(Fonte: Google Blog)

In pratica (e per i non anglofoni): da ieri, quando effettuate una ricerca con Firefox su Google, lui (Firefox), seguendo delle istruzioni speciali contenute nella pagina dei risultati, si scarica nella cache il contenuto delle pagine dei siti web presenti ai primi posti della ricerca appena effettuata (mentre NON utilizzate il browser, tranquilli), in modo da averle già pronte quando le richiederete… 😛
Trovate maggiori informazioni su questa tecnologia, chiamata Link Prefetching nelle apposite FAQ sul sito di Mozilla.
Ovviamente, perchè ciò avvenga, la pagina deve essere “preparata” appositamente, e quindi non aspettatevi che succeda con tutti i siti.
Nel frattempo… Google does it! 😉

Mar 312005
 

Nuova categoria all’orizzonte: avevo bisogno di uno “spazietto” dove raccogliere le piccole “gocce di veleno” che ogni tanto mi vien voglia di stillare, modello “cobra”, ed ecco l’omonima categoria che raccoglierà le mie “cattiverie”.
Iniziamo subito:

GdV 1×01: si ritorna a parlare del delitto di Cogne
Sono passati più di tre anni, da quel 30 gennaio 2002, quando il piccolo Samuele è stato ucciso a Cogne.
La madre (se così si può chiamare) Annamaria Franzoni ha sempre dichiarato di essere innocente, e nonostante tutto è stata comunque condannata in primo grado a 30 per omicidio. Ora è libera, e nel frattempo ha avuto anche un’altro bambino (si deve tenere allenata, no?).
Salta ora fuori che, a distanza di tre anni, sono ancora necessarie indagini per capire chi cazzo ha ammazzato quel povero bimbo!!!
Verranno fatti venire agenti dell’FBI dagli Stati Uniti, verranno eseguite nuove indagini sul sangue (neanche il sangue di San Gennaro è così longevo!), ed intanto la Franzoni scorrazza libera (inutile dirvi che, PER ME, è l’unica colpevole…).
La soluzione a tutto, imho, è semplice: CHIAMATE GIL GRISSOM!!!
Altro che R.I.S… ci vuole il team di C.S.I.!
Tempo una puntata, massimo due, e si scopre chi è il killer (o LA killer) di Cogne.
Mah…

GdV 1×02: Telecom e la super ADSL a 4 MBit
Ah… questa si che è una bella notizia: da oggi infatti Telecom dovrebbe lanciare sul mercato la sua nuova ADSL a 4 MBit (la news di Punto Informatico è di ieri).
Una stupenda ADSL con 4 Mbit in download, e 256 IN UPLOAD!!!
Ma vi rendete conto della cazzata inaudita?
Ok che l’adsl è “per definizione” (ASYMMETRIC Digital Subscriber Line) asimmetrica, ma… dare ancora 256 Kbps in upload mi sembra un’idiozia bella e buona!
Che senso ha dare la possibilità alle persone di scaricare dati così velocemente, quando poi possono inviarli ad 1/16 della velocità?
Inoltre… forse non lo sapete, ma la BANDA GARANTITA (o MCR, Minimum Cell Rate) è di BEN 20 Kbps. Ehi… dico… 20 Kbps, ovvero meno della metà di una normale connessione modem a 56 Kbps!!!!
In pratica: ho una adsl a 4000 Kbps, ma me ne sono garantiti solo 20 (quindi 1/200). Complimenti, cara Telecom.

GdV 1×02: tariffe in aumento per luce e gas
– Torniamo a vivere nelle caverne! – sarà questo il grido di battaglia degli italiani, dopo l’ennesimo rincaro di luce e gas.
1.8% per la luce, e 1.7% per il gas, e scatteranno da domani, 1 aprile.
Non c’è che dire… un bel pesce d’aprile che costerà agli italiani 19 euro in più, che potrebbero sembrare pochi, ma sommati a:
– l’aumento dei biglietti ferroviari
– l’aumento di TUTTI i generi alimentari
– l’aumento dei ticket
– l’aumento dei mortacci loro….
Di contro, gli stipendi NON aumentano in proporzione, e da quando è entrato l’euro ci siamo scoperti tutti (o almeno, noi comuni mortali che non guadagnamo 10.000 € al minuto come i calciatori o Silvio Berlusconi) più poveri, alla faccia di chi dice che l’euro NON ha portato aumenti… nooo…. non li ha portati… convincetevi…
… ed intanto paghiamo!

Mar 302005
 

Rieccomi qui, in tutta la mia verve (decisamente offuscata però dalle poche ore di sonno), ad augurarvi un rientro “indolore” al lavoro.
Stamattina ho gli occhi “modello fessura”, perchè fare le ore piccole ed andare al lavoro il giorno dopo sono due attività che mal si conciliano… 😀
Il motivo per cui ho fatto le ore piccole è la festa cittadina del mio paese.
Vorrei tanto parlarvi della storia di questa festa, quella della Madonna della Fontana, ma sono poco ferrato in materia.
Vi illustrerò invece (aiutandomi con alcune foto che ho scattato in questi due giorni) alcuni aspetti “sociologici” e mediatici che questa festa comporta.
Non aspettatevi analisi sociali o elucubrazioni del genere, però… sono un’informatico, mica un sociologo o uno psicologo… 😛
Ma… iniziamo con la galleria… 🙂

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Festa della Fontana - Lunedì 01 Festa della Fontana - Lunedì 02 Festa della Fontana - Lunedì 03

Queste immagini sono di lunedì sera. La festa si apre con la “benedizione dei camion”, dove centinaia di autotreni (ma anche molti mezzi agricoli ed alcune automobili) ricevono la benedizione della Madonna della Fontana, e portano in dono fiori (e sostanziose offerte per l’omonima Chiesa della Fontana).
Segue la benedizione il tradizionale spettacolo pirotecnico (che come avrete modo di vedere è una costante in tutta la festa).

Festa della Fontana - Martedì 01 Festa della Fontana - Martedì 02

Ed eccola, la Madonna della Fontana. La statua lignea, raffigurante la Madonna con bambino e due santi in adorazione, è portata in processione su un piedistallo, da 10 persone appartenenti ad una Confraternita, che si danno il cambio durante il percorso (che dura circa 6 ore). Il “diritto” di portare la Madonna è ereditario, e per avere l’onore di portare la Madonna i membri di questa Confraternita sborsano somme “considerevoli” (non so quanto di preciso, ma direi nell’ordine di centinaia di euro a testa).

Festa della Fontana - Martedì 03 Festa della Fontana - Martedì 04 Festa della Fontana - Martedì 05

Una delle tradizioni più antiche (forse quanto la festa stessa) è quella dei fuochi pirotecnici che vengono incendiati durante il passaggio della processione.
La statua della Madonna si ferma, e delle “batterie” di fuochi vengono accese (da alcuni dei pirotecnici più famosi d’Italia, come la soc. Fontana, eletta pirotecnica del mese dal portale del settore Fire-works.it).

Festa della Fontana - Martedì 06 Festa della Fontana - Martedì 07

Questo è invece, a parer mio, l’aspetto “meno intelligente” delle Festa. Gruppi di giovani (ma non solo, ci sono anche uomini sopra i 40) sprezzanti del pericolo (o forse solo stupidi), si divertono a correre davanti alle batterie, a circa 1 mt. dalle stesse, con lo stesso gusto (forse) che anima le persone che corrono davanti ai tori a Pamplona.
Inutile dirvi che ovviamente non si vince niente, se non magliette bruciate e sordità per diverse ore, quando va tutto bene…
Se poi si ha la sfortuna di cadere, o di attardarsi ed essere raggiunti dal fuoco… ahia…

Bonus video: Grazie a TORRENet sono disponibili per il download due video che mostrano le batterie di cui sopra (ed anche i corridori, of course!) [:D]
Video 1 (2.26 MB)
Video 2 (2.33 MB)
Sono davvero spettacolari, specie il secondo… dategli un’occhiata! 😉

Festa della Fontana - Martedì 08 Festa della Fontana - Martedì 09

Per finire un’immagine delle bellissime luminarie che fanno da cornice al corso principale del paese, ed una (non eccezionale come qualità, purtroppo) dello spettacolo pirotecnico serale, che chiude la giornata di martedì.

Termina qui la prima parte del mio piccolo “reportage fotografico”, che dovrebbe proseguire oggi (la processione esce anche oggi pomeriggio), e FORSE domani sera con l’esibizione (che sinceramente NON attendo con ansia) di Gianni Bella (chi cacchio è!!! Ditemi almeno una sua canzone famosa!!!!). 😀

Mar 292005
 

… anche se qualcuno, in fondo, l’ha sperato… 😀
In realtà mi sto godendo (approfittando del bel tempo, sole caldo e cielo limpido) la festa di cui ho parlato nel blog precedente, facendo un po’ di foto per “documentare” questa tradizione centenaria.
Anzi.. ho appena finito di mangiare, e fra un’oretta mi rivedrò con gli amici per seguire la “ritirata” della processione, ed i relativi fuochi pirotecnici.
… e domani al lavoro, sigh… 😛

Mar 262005
 

YAWNNNN!!!!
Buongiorno Giovy, e ben svegliato all’alba delle 10 di un sabato mattina…
Che bello NON andare in ufficio il sabato, cosa che per il sottoscritto succede solo nei festivi (come oggi) e nei mesi di luglio ed agosto, sigh…
Quindi eccomi qui, a casa, ancora in pigiama (e già vedo qualcuno inorridire… tranquilli, la webcam, se l’avessi, sarebbe spenta), a leggere gli ultimi feed.
E proprio dai feed dell’Ansa prima e di Repubblica poi vengo a sapere che… Jennifer Aniston pare stia divorziando da Brad Pitt!!!.
Si, lo so che normalmente non tratto di pettegolezzi e gossip, ma… il blog è mio e ne faccio quello che voglio! 😀
E comunque è solo per l’eccezionalità dell’evento in se, in quanto “da esterno” mi sono sempre sembrati la classica “coppia perfetta”, destinata a durare per sempre.
Ed invece, anche loro seguono le norme non scritte dello star system americano, che impongono di sposarsi e dopo divorziare, per intavolare immense bagarre giudiziarie fra tribunali, assegni e via dicendo.
Beh, buon divertimeno, Jennifer e Brad. 😛

Passiamo alle cose serie: avete deciso cosa farete a Pasquetta? Alcuni amici ed amiche blogger sono già partiti (emptyspiral & ilallallero, ad esempio… beate loro).
Io invece avevo in programma la classica “gita fuori porta” con gli amici, e la sera una cena di laurea.
Peccato che la simpatica donzella che avrebbe dovuto festeggiare lunedì sera abbia deciso di anticipare a lunedì a pranzo, e quindi… addio gita con gli amici… 😀
Vabbè… sarà per l’anno prossimo…
Quest’anno, inoltre, ho deciso (se ci riuscirò) di preparare per questo blog un piccolo “reportage” fotografico di quelle che sono le “tradizioni post-pasquali” del mio Paese, dato che nei giorni da lunedì a giovedì dopo Pasqua è festa (in onore della “Madonna della Fontana”).
Il giovedì, poi, c’è l’inimitabile concerto in piazza di qualche “big” della musica italiana (di solito sempre ex-big ormai in disarmo, ma alcune volte ci sono state piacevoli sorprese… solo alcune volte).
Quest’anno “voci di popolo” davano la presenza dei “Cugini di Campagna”, ma apprendo ora cercando su Internet che lo spettacolo in piazza sarà di… Gianni Bella (chi cacchio è!!!!!!) 🙁

Ad ogni modo… porgo a tutti i miei migliori auguri di Buona Pasqua, sperando che la possiate passare al meglio.
A presto! 😉

Mar 252005
 

Grazie al cielo sono “vecchio” per questa cosa, avendo terminato di studiare nel lontano 1997, ma le “nuove generazioni” (i “barbari” di cui si parlava da ilallallero alcuni giorni fa) dovranno fare i conti con quella che è l’ennesima cazzata partorita da una persona che di notte farebbe meglio a dormire, piuttosto che lambiccarsi il cervello a pensare cose del genere: rendere obbligatoria la scuola fino a 18 anni.

Ragioniamoci su: vista così NON sembrerebbe una cosa negativa, ma… ci sono dei ma.
La “furbata” della Moratti è stata il pensare di alternare (nel periodo fra i 15 ed i 18 anni) periodi di istruzione in classe con stage presso aziende e società varie.
Ovvero: lavoro minorile NON RETRIBUITO.
Eggià, miei cari, perchè proprio di questo si tratta!!!
Non so se avete avuto modo di vedere degli stagisti presso una qualunque azienda o ente: fanno di tutto tranne che imparare (sto parlando degli stage gratuiti, e non dei costosissimi stage relativi ad altrettanto costosissimi master).
Ecco quindi lo stagista mandato a fare fotocopie, a prendere i caffè al “capo”, a battere chilometriche relazioni al computer e via dicendo.
Quando invece non è impegnato, può divertirsi ad utilizzare la connessione veloce ad Internet dell’azienda per scaricare di tutto (porno, warez e via dicendo).
… e se ve lo dico è perchè ho avuto modo di avere, per un certo periodo, alcuni stagisti (quando lavoravo come consulente per un grosso Ente pubblico).
Quando io non ero impegnato (e succedeva di rado, mio malgrado) cercavo di insegnare loro un po’ di webdesign e programmazione server-side. Quando non ero impegnato.
Quando invece ero preso dal mio lavoro, i due baldi giovani si divertivano ad utilizzare la 2 MBit per scaricare calendari, giocare al Fantacalcio e chattare con qualche ragazza (lo so perchè alla fine ero io quello che “ripuliva” le macchine che usavano per “lavorare”).

Ovviamente positivi i commenti di Confindustria a questa riforma (ci credo… tanta “manovalanza” a costo zero, invece che pagare costose ed altrettanto inutili pseudo-segretarie che passano il giorno a farsi le unghie).

Si farà peccato a pensare che la scelta di QUESTO periodo per un annuncio del genere (vicino una consultazione elettorale) non sia stata del tutto casuale?
Mah…

Ed ora… a voi, baldi giovani che leggete questo blog (mmm… chissà se i giovani fra i 12 ed i 18 anni possono essere interessati alle mie cazzate), fatemi sapere che ne pensate, e se vi piacerebbe andare a scuola fino a 18 anni PER FORZA, andando ogni tanto a “dare una mano” in una bella azienda tessile, ad esempio… 😀
O voi… insegnanti… che ne pensate? Certo… innalzare l’età scolastica obbligatoria a 18 anni è maggior lavoro per voi, ma… vi conviene?